MANTOVA – LUCE, MOTORE, MANTOVA FILM FEST 2016!

MN Film Fest 4

di Mendes Biondo

Mantova Film Fest si prepara a spegnere la sua 9° candelina con l’edizione 2016 che mancherà della persona di Sergio Cordibella, recentemente scomparso.

Presentata oggi, nella sala consigliare di Via Roma, la manifestazione interamente dedicata alla valorizzazione della settima arte come patrimonio artistico locale e nazionale. Nonostante non sia ancora giunta la diciottesima ricorrenza annuale, la kermesse cinematografica ha dimostrato negli anni di aver raggiunto la giusta maturità per farsi riconoscere a livello internazionale come vetrina di rilievo. Ad illustrare i vari eventi che caratterizzeranno le giornate che andranno dal 19 al 24 Agosto Salvatore Gelsi, presidente dell’associazione Mantova Film Festival, Francesca Zaltieri, vice presidente della Provincia nonché presidente del Conservatorio “L. Campiani”, Mattia Palazzi, sindaco di Mantova, e Roland Sejko, curatore unitamente a Gabriele D’Autilia della mostra “Luce – l’immaginario italiano a Mantova” allestita al Palazzo della Ragione”.

MN Film Fest 1

In cartellone vi saranno le proiezioni dei film in lizza per l’ottenimento dell’ambito premio (12 in totale più il fuori concorso “Lo chiamavano Jeeg Robot”) e quelle che faranno da sfondo alla competizione a colpi di pellicola. Sarà proprio l’esposizione dedicata all’Istituto Luce, che raccoglie immagini assai significative del ruolo di natura storico e culturale svolto dal 1924 ai giorni nostri da questa istituzione, a dare il via all’edizione 2016. Il taglio del nastro tricolore avverrà alle 18 di venerdì 19 agosto e le opere esposte si potranno ammirare sino al prossimo 20 ottobre. Una mostra che dopo i successi ottenuti per due anni di fila a Roma e lo scorso anno a Buenos Aires ora torna in Italia.

MN Film Fest 2

Oltre a questa novità va sottolineato lo spazio dedicato ad uno dei volti più amati del grande schermo quale Virna Lisi, un personaggio che ha scritto con le sue interpretazioni pagine storiche cinematografiche e non solo e a tale proposito saranno proiettate quattro pellicole realizzate sul finire degli anni sessanta. A parte lo spazio riservato al concorso che darà visibilità a 12 opere prime sono da ricordare appuntamenti speciali che avranno come protagonisti nomi illustri del mondo del cinema quali Ugo Gregoretti e Sergio Rubini.

MN Film Fest 3

Quest’anno il Mantova Film Festival vivrà i suoi momenti più avvincenti in vari contesti della città: il Cinema Mignon, il Conservatorio di musica “L. Campiani”, il Teatro Sociale e il Palazzo della Ragione.

Rispondi