MANTOVA – INAUGURATO IL PRIMO PUNTO DI “STORIE DI INCONTRI ACCESSIBILI”

Accessibilità2.jpgHanno preso il via gli eventi “Mantova2016. Storie di incontri accessibili”. Il primo appuntamento si è tenuto giovedì 1° presso la Chiesa di Santa Maria della Vittoria, in via Monteverdi 1, con l’inaugurazione della mostra fotografica “La mia Mantova” a cura di Anffas, che espone le foto realizzate dai ragazzi del Centro Diurno Disabili in collaborazione con lo studio fotografico Grigoli. Sono intervenuti, tra gli altri, il vice presidente degli Amici di Palazzo Te Paolo Corbellani, l’esponente del Csvm Francesco Malesini e la presidente Anffas Graziella Goi.Ci sono persone che non sentono e non vedono – ha spiegato la Goi -, noi diamo a loro la possibilità di godere delle bellezze della nostra città”.

La mostra è aperta venerdì 2 dicembre dalle 10 alle 12 e dalle 14 alle 19 e sabato 3 dicembre nel medesimo orario. Sono in programma, inoltre, cinque giorni di eventi e proposte culturali, fino a lunedì 5 dicembre, fruibili da tutti gratuitamente, organizzati in occasione della “Giornata Internazionale delle persone con disabilità” (3 dicembre) e della “Giornata mondiale del volontariato” (5 dicembre), che rappresentano un primo passo che intende sperimentare e indicare una via, una prima proposta laboratoriale per sperimentare una cultura più accessibile in una città storica.

Per info e prenotazioni rivolgersi alla Casa di Rigoletto, in piazza Sordello 23, telefono 0376 288208, dalle 9 alle 18.

Annunci

Rispondi