REGGIOLO – VIDEOSORVEGLIANZA NELLE ZONE INDUSTRIALI E ALL’USCITA DEL CASELLO A22

VideoSorveglianza-TELECAMERA.jpg

Telecamere per la videosorveglianza e il controllo delle zone industriali di Reggiolo. Gli impianti saranno collocati agli accessi nelle zone industriali Rame e Ranaro e all’uscita del casello autostradale A22 già nelle prossime settimane. Il progetto, già approvato dalla giunta, prevede l’installazione di sei telecamere. Il sistema sarà collegato a quello già presente predisposto dal Corpo unico di polizia municipale Bassa Reggiana e sarà a disposizione delle forze dell’ordine. Si tratta di telecamere tecnologicamente avanzate, in grado di leggere le targhe dei veicoli in transito e di controllare gli accessi delle aree interessate.

L’intervento, dal costo complessivo di 40mila euro, è stato reso possibile a fronte di una convenzione urbanistica stipulata con la ditta Reggiolo Sviluppo Srl, che amplierà i suoi stabilimenti in via Fermi (ex Lincar) grazie anche a un contributo regionale.

Questo intervento – spiega il sindaco di Reggiolo Roberto Angeliva incontro alle richieste uscite dal confronto avuto con gli imprenditori locali. Questo sistema garantirà un maggior controllo delle strade interessate, perché sarà possibile identificare tutte le auto che entrano nel territorio comunale. Oltre a verificare il transito di auto sospette o rubate, la tecnologia degli impianti permetterà anche la verifica della presenza o meno dell’assicurazione auto. Si tratta di un importante passo avanti per la sicurezza del paese”.

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.