MANTOVA – NEL GIORNO DELL’EPILESSIA, LA STATUA DI VIRGILIO S’ILLUMINA DI VIOLA

Im ,p,emtp deòòa cerimonia.jpg

Di Paolo Biondo

Virgilio e la sua Mantova lunedì 13 febbraio si sono illuminati del colore viola ovvero del colore della Lega italiana contro l’epilessia (Lice). L’iniziativa, coindivisa e sostenuta anche dal Comune, si è inserita nell’ambito delle manifestazioni promosse su tutto il territorio nazionale e dedicate alla Giornata mondiale contro l’epilessia. Nel capoluogo mantovano il tutto si è tradotto nell’illuminazione della statua del sommo poeta eretta in un contesto affascinante quale Piazza Virgiliana.

Il monumento di Virgilio testimonila della Giornata Mondiale contro l'Epilessia.jpg

Alle 17,30, alla presenza dell’assessore comunale al welfare Andrea Caprini e la dottoressa Rita Monni, collaboratrice del professor Giuseppe Capovilla presidente nazionale della Lice nonché ambasciatore internazionale 2017 per l’epilessia, infatti, si è svolta la cerimonia di accensione del sistema di fari che hanno creato un’atmosfera del tutto particolare alla zona e soprattutto intorno al monumento di Virgilio. Mantova, grazie all’importante impegno profuso dal professor Capovilla dispone di un centro regionale per la lotta all’epilessia dove quotidianamente vengono seguiti molti giovani che stanno vivendo questa delicata esperienza.

L’iniziativa predisposta per l’occasione, dai responsabili del Centro regionale per l’epilessia presente all’interno dell’Ospedale “Carlo Poma” di Mantova, è divenuto anche un momento per sensibilizzare le persone nei riguardi di questa patologia, non infettiva e quindi non contagiosa come qualcune ancora oggi è convinto che sia, che colpisce spesso persone in giovane età.

Grazie agli studi e alle ricerche compiute in questi anni si è giunti ad ottimi risultati ovvero dell’epilessia, nella stragrande maggioranza delle varie tipologie, si può guarire qualunque sia l’età anagrafica del paziente che ne è affetto sia con l’utilizzo di farmaci e sia senza.

I medici esperti del settore evidenziano come vi sia la necessità di monitorare attentamente gli episodi in cui si manifesta l’epilessia in un singolo per non confonderla con altre patologie.

Fondamentale per riuscire a vivere questa esperienza nei termini più adeguati è conoscere le problematiche correlate e affrontarle nella consapevolezza che si può guarire inoltre vi sono da sfatare tabù che impediscono di raggiungere gli obiettivi desiderati.

Annunci