MANTOVA – CineChildren: venerdì 31 marzo “I SEGRETI DEL MESTIERE” con ROBERTO MACCAGNO e MASSIMO VINCENZI

roberto maccagno.jpg

Ultimo giorno di attività per CineChildren 2017, domani venerdì 31 marzo, prima del gran finale di sabato sera con la cerimonia di premiazione degli otto film vincitori. Il quinto e ultimo dei workshop pomeridiani sulla colonna sonora (liceo Isabella d’Este, ore 14,30) svelerà quindi i segreti del mestiere. A farlo è il pluripremiato sound engineer Roberto Maccagno, che già nella lezione di ieri ha tenuto incollati gli ascoltatori.  

«Ci sono alcuni errori madornali in cui spesso si incorre nel mixare una colonna sonora – avverte Maccagno. – Uno dei momenti più complessi è nelle scene di azione, quando bisogna mettere insieme musica, dialoghi e magari rumori di fondo come spari. Una passaggio delicato che nessuno insegna mai, e dove si inciampa se non si conoscono le somme armoniche. Si incorre nel ‘terzo suono’, il fenomeno scoperto nel ‘600 dal musicista Tartini che evidenziò  come l’incontro di due armonie ne crea una terza e imprevedibile».

massimo vincenzi.jpg

La mattina, invece, alle ore 9.45 nell’auditorium Campiani, l’ingegner Massimo Vincenzi di Mantova.Tv terrà una lezione dal titolo: “Eng e i nuovi media, oltre la web tv”. «La videocamera non è impiegata solo nel cinema – dice Vincenzi -. Serve anche per realizzare i servizi con le notizie. C’è un nuovo sistema: Eng, electronic news gathering, che è una modalità di ripresa per documentare gli eventi, qualcosa che si avvicina molto al documentario. Oggi i ragazzi hanno molta dimestichezza con i video, e da questa passione di videomaker con le dovute competenze tecniche potrebbe scaturire anche una svolta professionale».

VEN segundito

Come sempre, chiusura di giornata con le proiezioni, alle 20.30 nell’auditorium del Conservatorio Campiani, degli ultimi 6 film finalisti. Ecco i titoli in programma. Due i Corti di animazione: Segundito, di Roberto Valle – Spagna; Don Ruperto, di Irma Orozco – Germania. Due film realizzati dalle scuole: “M”, di Franco Brega/Tullia Castagnidoli – Milano; Silent mode, di Elena Rebuzzi – Poggio Rusco. Un Lungometraggio documentario: Sciuscià 70, di Mimmo Verdesca – Italia. Un Corto di finzione: Sapone di Marsiglia, di Claudio Conti – Italia.

Tutte le sessioni del Festival sono a ingresso libero.

Il programma dettagliato su: www.cinechildren.it

VEN LOCANDINA-SCIUSCIA'-70.jpg

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.