MANTOVA – LA LAPIDE COMMEMORATIVA DELLA COSTRUZIONE DEL PONTE DEI MULINI

lapide ponte mulini.jpg

Nuovo appuntamento con la rassegna “Un’opera la mese. Viaggio tra i capolavori di Palazzo Te, Palazzo San Sebastiano e Palazzo D’Arco“, venedì 15 settembre alle 18,30 a Palazzo San Sebastiano (Largo XXIV Maggio), la dott.ssa Daniela Ferrari, già direttrice dell’Archivio di Stato di Mantova, presenta l’opera LA LAPIDE COMMEMORATIVA DELLA COSTRUZIONE DEL PONTE DEI MULINI, anno 1190.

I nostri Musei espongono inestimabili tesori d’arte che sempre più devono diventare patrimonio comune. – Dichiara il sindaco di Mantova Mattia Palazzi – La rassegna “Un’opera al mese” conduce il pubblico all’osservazione diretta di un’opera e alla sua conoscenza con l’ausilio di contributi scientifici di specialisti del settore provenienti da prestigiose istituzioni museali e culturali italiane. Un’iniziativa, questa, che dunque coniuga qualità dei contenuti della produzione culturale con nuovi modi di comunicare l’arte, per stimolare i Mantovani e i turisti a venire e tornare nei nostri Musei.

Afferma il direttore dei Musei Civici, Stefano Benetti – “Un’opera al mese. Viaggio tra i capolavori di Palazzo Te, Palazzo San Sebastiano e Palazzo d’Arco” è un’iniziativa del Comune di Mantova con i suoi Musei Civici pensata in collaborazione con l’Associazione Amici di Palazzo Te e dei Musei Mantovani allo scopo di promuovere la conoscenza del patrimonio artistico dei Musei Civici di Palazzo Te, di Palazzo San Sebastiano e di Palazzo d’Arco. Da gennaio a giugno e da settembre a dicembre, una volta al mese, uno studioso illustrerà al pubblico un capolavoro dei musei – un dipinto, un bene archeologico, una statua – fornendone una descrizione storico-artistica dettagliata, in una più ampia riflessione sulla necessità di salvaguardare e valorizzare i beni culturali. Rigore scientifico e spirito divulgativo muovono questa iniziativa nell’intento di rendere sempre più partecipe il pubblico di ogni età ed interesse della bellezza conservata nei nostri musei.”

Prossimo appuntamento il 20 ottobre alle ore 18,30 a Palazzo Te con il prof. Christian Creco, direttore del Museo Egizio di Torino.

(La Redazione)

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.