MILANO – ALLA FONDAZIONE MATALON ARRIVA ICONOGRAPHY di PEP MARCHEGIANI

ICONOGRAPHY.jpg

Apre oggi (14 settembre 2017) alla Fonfazione Luciana Matalon di Milano (Foro Bonaparte 67), ICONOGRAPHY di  Pep Marchegiani l’artista più discusso degli ultimi tempi, performer in grado di vendere la Reggia di Caserta, di chiudere il Ponte di Calatrava a Venezia e di bonificare l’aria di Taranto con gli Ilva Magique. Le sue opere creano doppi sensi e molteplici reazioni, mettendo lo spettatore davanti al fatto compiuto. Se cerchi un colpevole guardati allo specchio.

PEP MARCHEGIANI

L’esposizione rimarrà aperta fino al 30 settembre.

Pep Marchegiani nasce il 22 ottobre 1971 ad Atri in provincia di Teramo. Personalità molto reattiva ai problemi che la società di oggi si trova impegnata ad affrontare.

Nei suoi lavori lancia dei messaggi forti ed a volte anche burleschi sugli eventi socio-politici che si vengono a verificare o si sono verificati nel mondo portando l’utente ad una attenta riflessione.

La sua giovane carriera inizia a Chieti alla fine degli anni ottanta, collaborando l’imprenditore tessile Wicky Hassan, il quale gli ha trasmesso la passione per l’arte contemporanea.

jesus-daniel-s

Negli anni novanta ha intrapreso la carriera di fashion designer indipendente, collaborando con diversi brand nazionali ed internazionali. Negli stessi anni ha fondato dei marchi moda curandone direttamente lo stile e la distribuzione quali Magilla, 232 Made in Arte, Pepìn e Pep Marchegiani.

Dal 2005 accosta all’attività di fashion designer, quella di artista indipendente organizzando una personale a Pescara. Nel 2010 lascia definitivamente il campo tessile dedicandosi esclusivamente all’arte.

ana danca

Giovedì 21 settembre alle 18, resentazione del libro “Come vuole la vita” di Ana Danca.

Presentazione a cura di Maddalena Allievi e commento musicale di Flaviano Braga. Evento a cura dell’Associazione Il Setticlavio.

Leggi l’articolo https://mincioedintorni.com/2017/09/12/milano-ana-danca-alla-fondazione-matalon-presenta-come-vuole-la-vita/

Ingresso libero posti limitati è gradita la prenotazione.

Fondazione Luciana Matalon nasce nel 2000 dalla volontà di dare vita a uno spazio pensato appositamente per la promozione, lo studio e la valorizzazione dell’arte contemporanea. L’istituzione della Fondazione non è stata concepita come un’esperienza meramente personale, piuttosto come un crocevia internazionale di nuove idee, occasioni di arricchimento visivo, emotivo e mentale. Nel vasto spazio di 700 mq, oltre alla zona museale a documentare oltre quaranta anni di attività di Luciana Matalon in America, Europa e Giappone, si organizzano mostre, convegni e iniziative culturali a livello locale e internazionale per promuovere ricerche nell’ambito delle espressioni artistiche contemporanee.

(G.B.)

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.