MANTOVA – VIRGILIO “PROFETA” DI CRISTO: CONVERSAZIONE CON LO STORICO RODOLFO SIGNORINI

 

ecloga virgilio

Promossa dall’Associazione per i monumenti domenicani e dalla Società Dante Alighieri, il 29 novembre alle ore 17,00 presso Casa Andreasi – via Frattini 9, Mantova – il Prof. Rodolfo Signorini terrà una conversazione sul tema:  Virgilio “profeta” di Cristo: la IV ecloga e la conversione del poeta Stazio ( Purg. canto XXII)

Profeta inconsapevole perchè a detta di Dante, in una sua opera, la IV egloga, profetizzò senza saperlo l’ascesa di Cristo. In realtà è una forzatura tipica del periodo medievale, quella di collegare la cultura classica al cristianesimo, nel tentativo un pò goffo di cercare delle conferme dell’ascesa di Cristo, e in qualche modo togliere la “colpa” ai grandi letterati classici, di non esser stati cristiani. Non a caso Virgilio viene posto da Dante nel limbo, luogo riservato alle genti che non conobbero Gesù e quindi secondo tale ordine seppur virtuose non meritano il Paradiso.

rodolfo signorini

Il prof. Rodolfo Signorini è presidente della Società Dante Alighieri, la più antica associazione culturale in attività nata in Mantova tra il 1091/1902. Storico umanistico rinascimentale, si è dedicato anche alle fonti dialettali di questo periodo. Sue le ricerche dedicate a Teofilo Folengo, Giulio Romano, Vittorino da Feltre. Memorabile la lettura storica della “camera dipinta”, detta degli Sposi, di Andrea Mantegna. Nel 1976 ha illustrato la “camera dipinta” a Copenaghen presente la regina di Danimarca, Margrethe, e la regina madre, Ingrid. Nel 2006 ha tenuto una conferenza presso l’Auditorium del Metropolitan Museum di New York. Innumerevoli sono le sedi estere che, per il vasto interesse suscitato dai suoi studi, lo hanno visto protagonista (Londra, Atene, Salonicco, Vienna, Strasburgo, Parigi, Bon, Koblenza, Colonia, Sampietroburgo, Philadelphia, Bucarest). Conservatore del Museo del Palazzo d’Arco. Socio della Classe di Lettere ed Arti. Segretario Generale dell’Accademia Virgiliana. Membro del Comitato dei Quaderni Folenghiani. Nel 2006 ha curato la mostra “A casa del Mantegna” tenutasi nella dimora dell’artista. È il rettore della Università della Terza Età di Mantova e della Università senza Esami di Bozzolo. Come Priore della Confraternita della Zucca di Reggiolo (Reggio Emilia), ha pubblicato numerosi scritti collegati a questo ortaggio, prendendo spunto dalla letteratura, dall’arte, dal dialetto e dalla storia rinascimentali.

(GB)

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.