PARCO DEL MINCIO – PREISCRIZIONI AL VIA DEL 6° CORSO ASPIRANTI GUARDIE ECOLOGICHE VOLONTARIE

Sono numerose le richieste di collaborazione che il Parco del Mincio riceve ed è per questo che l’ente intende avviare in Regione le procedure di richiesta per l’attivazione del 6° corso di formazione per Guardie Ecologiche Volontarie. Il corso si terrà se otterrà i finanziamenti necessari e questo dipende del numero di pre-iscrizioni che le aspiranti GEV invieranno al Parco.GEV Parco del Mincio

Per questo, l’Ente, chiede a tutti coloro che sono interessati, di compilare una domanda di pre-adesione e di inviarla (a mano, per posta o tramite mail all’indirizzo vigilanza@parcodelmincio.it) all’ente di piazza Porta Giulia. Nel sito web www.parcodelmincio.it si trova un modello scaricabile che può essere compilato e inoltrato entro il 30 novembre.

Se ci saranno sufficienti richieste e la Regione Lombardia stanzierà le risorse richieste per il percorso formativo, il nuovo corso si potrebbe svolgere da maggio a ottobre, con interruzione durante l’estate, per un totale di circa 80/85 ore.

È davvero confortante che ci siano cittadini che desiderano contribuire alla tutela dell’ambiente ed è per questo che ci attiveremo per poter dare loro un riscontro e valorizzare questo desiderio di impegno civico – spiega il presidente del Parco Maurizio Pellizzer – . Il volontariato è una risorsa positiva, soprattutto in questi tempi nei quali si è consapevoli che per contrastare i cambiamenti climatici ciascuno è chiamato alle proprie responsabilità di protezione delle risorse naturali”. “Sono oltremodo soddisfatto – prosegue Pellizzer – poiché negli anni del mandato di questo consiglio, è questo il 3 corso organizzato dall’ente parco e in territori non interni al parco del Mincio. In particolare: Quistello, Castiglione delle Stiviate ed ora Castel Goffredo. Ritengo che i territori abbiano percepito che le attività svolte dall’ente parco sono fatte nell’interesse della tutela e valorizzazione dei territori”.

Le GEV sono cittadini che volontariamente e gratuitamente hanno scelto di prestare un servizio pubblico per la tutela dell’ambiente, prestando servizio per un minimo di 14 ore al mese, secondo le modalità previste dalla Legge regionale 9/2005 che disciplina il Servizio Volontario di Vigilanza Ecologica. Quando sono in servizio ricoprono la funzione di Incaricato di Pubblico Servizio e, in sede di accertamento di violazioni amministrative, di Pubblico Ufficiale. Hanno quindi poteri, nell’ambito del territorio di competenza, di Polizia Amministrativa per gli ambiti previsti dalla legge.

Il Parco del Mincio è l’ente delegato dalla Regione Lombardia per la formazione delle GEV e dalla sua istituzione – 1985 – a oggi ha già svolto altri cinque corsi due dei quali decentrati rispetto all’area protetta per convenzioni stipulate con il Comune di Castiglione delle Stiviere e con i territori dell’Oltrepo mantovano. Attualmente le GEV in regolare servizio sono circa 30.

Annunci

Rispondi