MARMIROLO – PRESENTATA LA STAGIONE TEATRALE 2018

Di Paolo Biondo

Prenderà il via il 20 gennaio prossimo al Teatro Nuovo di Marmirolo con il nuovo spettacolo di Massimo Lopez e Tullio Solenghi la stagione dal titolo “Primavera a teatro”.

L’impegno profuso dall’amministrazione comunale che avrà al suo fianco al Nuova Pro Loco di Marmirolo punta a creare le condizioni, con le proposte scelte, perché le persone di tutte le generazioni si avvicinino al teatro e apprezzino le sue grandi potenzialità sia per quel che concerne l’aspetto artistico sia per quello di natura culturale.

Cinque saranno gli spettacoli posti in locandina ed ognuno di questi pone l’attenzione su un genere specifico: si va dallo show brillante con protagonisti due “leoni” del palcoscenico come Solenghi e Lopez sino ad arrivare alla danza, vedi “R. Osa 10 esercizi per nuovi virtuosismi” il 21 aprile, passando attraverso la musica d’autore con Massimo Bubbola, il 17 febbraio 2018, il teatro dialettale con “L’è sul an gran fardur” il 21 aprile, e la musica classica con un omaggio a Wolfang Amedeus Mozart “Mozart il ritratto di un genio” proposto il 17 marzo da Giuseppe Cederna.

il sindaco Galeotti e il vice sindaco Boschini

Il sindaco Galeotti e il vice sindaco Boschini

Anche per questa stagione teatrale il Comune ha predisposto il tutto in modo che anche i costi del biglietto d’ingresso favoriscano la massima partecipazione e a tale proposito vi è da sottolineare che coloro che desiderassero partecipare a tutte le rappresentazioni il costo dell’abbonamento sarà di complessivi € 50,00.

Entrando più nel merito di questo progetto vi è da evidenziare come dal momento in cui il Nuovo Teatro di Marmirolo è tornato, grazie al sostanziale impegno assunto dall’attuale amministrazione, ad essere punto di riferimento non solo a livello locale, le proposte di nomi che hanno calcato il suo palcoscenico sono stati di grande spessore artistico e culturale. Non a caso in ogni stagione allestita un occhio di riguardo è stato posto sia a spettacoli di respiro nazionale sia a spettacoli di ottima qualità ideati e prodotti da compagnie locali e interregionali.

Altro aspetto non secondario in questo affascinante contesto hanno potuto realizzarsi progetti artistici che hanno raccolto ampi consensi soprattutto tra i marmirolesi che hanno dimostrato di aver compreso a pieno lo spirito con il quale s’intende far divenire il Teatro Nuovo fucina di stimoli per l’arte e la cultura.

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.