ECOPAY CONNECT 2020 – PARTE IL PROGETTO DA 1.060.000 € per le connessioni ecologiche nel complesso GARDA-MINCIO-OGLIO-PO

MANTOVA – Entra nel vivo l’iter legato al maxi progetto Ecopay Connect 2020  per la valorizzazione delle reti ecologiche nel complesso Garda-Mincio-Oglio-Po, che coinvolge quattro aree protette di Lombardia con la governance guidata dal Parco del Mincio.

ALTO GARDA BRESCIANOI partner del progetto – Parco Alto Garda Bresciano, il Parco Oglio Sud e il Parco Oglio Nord, oltre a AIPO (Agenzia Interregionale per il fiume PO), GFR Servizi s.r.l. (Gestione Forestale Responsabile – Servizi Società a responsabilità limitata Impresa Sociale), Coldiretti Brescia e Confagricoltura Brescia – si riuniranno martedì 13 febbraio alle ore 10 nella sede del Parco del Mincio per il primo incontro operativo. 

Finanziato per l’intero importo richiesto – € 750.000,00 –  da Fondazione Cariplo nell’ambito del bando “Capitale Naturale”, il progetto, integrato da risorse dei partner, prevede azioni e opere per complessivi € 1.060.515,00 finalizzate a riconoscere e valorizzare la connessione ecologica del più grande sistema di acque interne esistente a livello nazionale, promuovendo al contempo la conservazione del Capitale Naturale e della funzionalità ecosistemica nel complesso Garda – Mincio – Oglio nell’area della Lombardia orientale.

parco del mincio1.jpgNel dettaglio, tali opere prevedono: nel Parco del Mincio, la realizzazione di interventi di rinaturalizzazione del tratto di collegamento tra il canale Osone e la Riserva Naturale Valli del Mincio, allo scopo di migliorare la qualità delle acque della zona umida mitigando gli apporti inquinanti provenienti dall’affluente; nel Parco Alto Garda Bresciano, interventi di riqualificazione ecologica in alvei torrentizi a favore di habitat e specie target; nel Parco Oglio Nord, interventi di ricostruzione funzionale del corridoio ecologico; nel Parco Oglio Sud, interventi di riqualificazione della Lanca nella riserva naturale Le Bine, ricostituzione di sistemi verdi terrestri lungo il fiume e interventi sul canale Delmona e di riqualificazione spondale.

Oglio Po.jpgPer la valutazione degli impatti del bando Capitale Naturale in termini di tutela della biodiversità e di potenziamento delle connessioni ecologiche, Fondazione Cariplo intende costituire una comunità di pratica regionale relativa al monitoraggio dei cinque progetti che la fondazione ha finanziato in tutta la Lombardia, e che vedrà l’adesione e il contributo del Parco del Mincio.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.