GONZAGA – VIALE MARCONI: DOPO L’ABBATTIMENTO, AL VIA LE NUOVE PIANTUMAZIONI

Dopo l’intervento, doloroso ma indispensabile, di rimozione degli esemplari malati, è iniziata la fase di piantumazione dei nuovi alberi che andranno a sostituire i tigli rimossi lungo i viali e nelle aree verdi di Gonzaga e delle frazioni.

terzi-giorgi-sacchi.jpeg

Da sx: Terzi, Giorgi e Sacchi

Quindici piante sono state posate nel capoluogo, nel tratto di viale Marconi che fiancheggia la ciclabile di collegamento tra ponte Ferri e la scuola primaria.  Si tratta di peri da fiore, una pianta scelta su indicazione dell’agronomo comunale per le sue caratteristiche di adattabilità e di resistenza anche agli ambienti urbani inquinati, come le strade ad alta percorrenza.

Le peculiarità ornamentali la rendono inoltre particolarmente adatta alla valorizzazione di viali, parchi e aree verdi.

Il costo dell’intervento è stato sostenuto dal Consorzio di Bonifica Terre dei Gonzaga in Destra Po nell’ambito dei lavori di completamento della pista ciclabile realizzata lungo il canale collettore principale, e nel solco della sinergia avviata tra enti.

Le opere di piantumazione proseguiranno nei prossimi mesi con interventi pianificati dall’amministrazione comunale non solo a Gonzaga ma anche nel parco pubblico di Palidano.

Soltanto a Gonzaga, nei mesi scorsi erano stati rimossi dalla Provincia di Mantova 44 tigli lungo le provinciali 50 e 48, in corrispondenza di viale Virgilio e viale Marconi, in seguito a un’indagine sul patrimonio arboreo commissionata dal Comune: lo studio aveva permesso di accertare lo stato di profondo deterioramento degli esemplari, abbattuti per garantire l’incolumità di automobilisti, ciclisti e pedoni.

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.