MANTOVA – LA BIBLIOTECA TERESIANA RICEVE IN DONAZIONE LA CINQUECENTINA “IL FLORIDANTE” di BERNARDO TASSO (1588)

Mercoledì 21 marzo alle 17,30 nella sede della Teresiana di Mantova in via Ardigò 13 l’Associazione Amici di Palazzo Te e dei Musei Mantovani donerà alla Biblioteca la cinquecentina “Il Floridante” di Bernardo Tasso (Stamperia Francesco Osanna, 1588).

Bernardo Tasso morì a Ostiglia il 4 settembre del 1569 tra le braccia di Torquato, lasciando incompiuto, e tra le mani del figlio, il manoscritto del  Floridante. A distanza di quasi venti anni, nel 1586, non appena uscito da Sant’Anna grazie all’intercessione di Vincenzo Gonzaga (figlio di quel medesimo Guglielmo che Bernardo aveva servito per gli ultimi sette anni della sua vita), giunto a Mantova (città natale del Floridante), la prima cosa che Torquato chiede gli venga recapitata è proprio il manoscritto del padre, che correggerà e rabbercerà in pochi mesi per darlo alle stampe. A seguire, verrà anche inaugurata la mostra “La collezione grafica della Fondazione Le Pescherie di Giulio Romano”.

PESCHERIE 1Interverranno l’assessore alle Biblioteche del Comune di Mantova Paola Nobis, la dirigente alle Biblioteche Irma Pagliari, il direttore delle biblioteche Teresiana e Baratta Cesare Guerra, il presidente della associazione Amici di Palazzo Te e dei Musei Mantovani e Federazione Italiana Amici dei Musei Italo Scaietta e il presidente della Fondazione Le Pescherie di Giulio Romano Paolo Corbellani.

(gb)

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.