FIRENZE – “PREMIO SPECIALE DEL PRESIDENTE ALLA CARRIERA” 2018, al poeta e scrittore mantovano GIORGIO SAGGIANI

Giorgio Saggiani.jpgNel mese di ottobre lo scrittore e poeta mantovano Giorgio Saggiani è stato insignito del “Premio speciale del Presidente alla Carriera” durante l’edizione 2018 del Rive-Gauche Festival, concorso letterario per opere in prosa, poesia e testi teatrali che si è svolto a Firenze.

Il riconoscimento alla carriera, attribuito dal Prof. Marino Demata, da quest’anno rientra nelle attribuzioni specifiche del Presidente del Festival che riconosce la particolare continuità e levatura artistica dei letterati del nostro tempo.

Infatti, dalla lettura della motivazione si evince lo stile e la qualità, nonché le indiscusse capacità narrative e liriche dell’autore.

Per la sua forza attiva di poeta e scrittore, capace di cogliere le mutanti urgenze dell’estro artistico attraverso un verseggiare sempre comunicante e storie in prosa di grande impatto descrittivo.

Il suo stile, controllato ed espressivo, sa trovare il compiuto equilibrio quanto la più giusta scelta fra lirica e narrazione pur dibattendo comunque meditazioni sui problemi eterni dell’uomo, il tutto con profondità e calore e attraverso un impianto ben orchestrato e di perfetta successione.

Vincitore di numerosi concorsi letterari, tra cui, nel 2017, la seconda edizione del Rive Gauche – Festival, Giorgio Saggiani ha pubblicato romanzi e sillogi di grande successo, dove la parola “alta” ha sempre esercitato la sua migliore autorità, quell’autorità capace di donare al lettore testi che stupiscono.

E che non si dimenticano.

(La Presidente di giuria Maria Rosaria Perilli)

Giorgio Saggiani vive e lavora a Mantova. Scrittore e poeta, ha pubblicato cinque raccolte di poesie: “Orfano del tempo”, “Vorrei essere un saggio”, “Il lieve e il greve”, “Dal crepuscolo”, “Urla senza voce”, e due romanzi “Due viaggi di solo ritorno, “Il prezioso vaso di Mandovia”.

Per queste opere, ha ricevuto numerosi premi in concorsi a carattere nazionale e internazionale: segnalazioni, menzioni d’onore, diplomi di merito, premi della Giuria e due primi premi per silloge edita, nel 2006 a “Il saggio, città di Eboli” e nel 2017 al concorso internazionale “Rive gauche” di Firenze.

Quest’anno, a Firenze, il “Premio speciale del Presidente alla Carriera” che riconosce un autore che abbia acquisito particolari meriti letterari.

(GB)

 

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.