COLDIRETTI MANTOVA – VINO: CONTRIBUTI ALLE CANTINE FINO A 80.000 EURO

AL VIA IL BANDO DEL PROGRAMMA NAZIONALE DI SOSTEGNO ALLA VITICOLTURA – Coldiretti Mantova informa che Regione Lombardia ha aperto anche per la campagna 2018/2019 il bando relativo agli investimenti per le cantine, nell’ambito del Programma nazionale di sostegno per la viticoltura. Si potranno presentare le domande fino al 15 febbraio 2019.

vigneto

La misura concede un sostegno per investimenti materiali e/o immateriali in impianti enologici di trattamento, in infrastrutture vinicole e in strutture e strumenti di commercializzazione del vino. Tali investimenti sono diretti a migliorare il rendimento globale dell’impresa e il suo adeguamento alle richieste di mercato e ad aumentarne la competitività.

Gli investimenti finanziati riguardano la produzione o la commercializzazione dei prodotti vitivinicoli anche al fine di migliorare i risparmi energetici, l’efficienza energetica globale, nonché i trattamenti sostenibili.

Beneficiari. L’aiuto viene concesso alle microimprese, piccole e medie imprese che dispongono di unità produttive sul territorio regionale e sono considerati soggetti ammissibili al sostegno comunitario gli imprenditori agricoli singoli o associati, le società di persone e capitali esercitanti attività agricola, le imprese di trasformazione che utilizzano materia prima di provenienza extra aziendale per più di 2/3, le cooperative agricole e le cooperative sociali che svolgono prevalentemente attività agricola e che commercializzano e trasformano prevalentemente materia prima conferita, per obbligo statutario, da produttori di base soci dell’impresa stessa.

Tra le domande ammissibili: la nuova costruzione, ristrutturazione, restauro o risanamento conservativo di fabbricati adibiti alla trasformazione, alla commercializzazione e/o vendita diretta dei prodotti vinicoli, a magazzini di servizio alla produzione vinicola; a sale di degustazione; a uffici aziendali. È consentito l’acquisto di terreni fino all’occorrenza del 10% del totale delle spese ammissibili al netto dell’Iva e relative all’operazione considerata.

Sono ammissibili anche l’acquisto e/o realizzazione di impianti per produzione, lavorazione e conservazione dei prodotti vinicoli; trasformazione e commercializzazione e/o vendita diretta dei prodotti vinicoli; acquisto di macchine e/o attrezzature mobili innovative; allestimento di punti vendita al dettaglio; allestimento di sale degustazione. L’elenco completo è consultabile sul Burl di ieri, 6 dicembre.

Importi, interventi e contributi. L’importo complessivo degli interventi ammessi, comprensivo delle eventuali spese generali, non può essere inferiore a 5.000 € né superiore a 200.000 €, pena la non ammissibilità della domanda.

Gli interventi devono essere iniziati e le relative spese sostenute dopo la data di presentazione della domanda.

Il contributo è concesso in conto capitale ed è pari al 40% della spesa ammissibile effettivamente sostenuta, Iva esclusa: ne consegue che l’importo del contributo erogato è compreso tra 2.000 € e 80.000 euro.

Le domande devono essere presentate unicamente per via telematica e tutte le azioni finanziate per una campagna devono essere concluse entro il 21 luglio 2019.

Per informazioni rivolgersi al sig. Gianni Rondelli 0376/375380; gianni.rondelli@coldiretti.it.

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.