MANTOVA – “PATRIE INTERIORI”: DOMENICA 16 DICEMBRE LA PRESENTAZIONE DEL NUOVO LIBRO DI ANA DANCA

Il viaggio è solo interiore, perché la patria in un certo senso si identifica con il patrimonio che abbiamo ricevuto dai nostri padri; cioè la terra, il territorio ma, anche i valori e i contenuti spirituali che compongono la cultura di una data nazione!

Ana Danca e Dario Bellini.JPG

Di questo e molto altro si parlerà domenica 16 dicembre alle ore 16.30 presso l’oratorio di Sant’Apollonia in via G. Benzoni 14 – Mantova, con Ana Danca, autrice del romanzo PATRIE INTERIORI (Gilgamesh Edizioni). L’evento sarà moderato da Giampaolo Zapparoli (ex dirigente scolastico).

Al termine della presentazione, verrà offerto un rinfresco.

“Patrie interiori è un romanzo potente, ancestrale, che si apre con la forza della natura, l’entrata del bosco e prosegue alla riscoperta di un mondo fanciullo pieno di rabbia, dolore e bellezza. Volendo usare una metafora per esprimerne la portata, diremmo che si avverte la presenza del padre Zeus e della figlia Atena, nata dal capo del padre stesso che la inghiotte prima che nasca. E qui la parte di Atena, che nella mitologia greca difende gli eroi che compiono il bene e parteggia per le donne, la fa la protagonista del romanzo: una madre e una creatura generosa che viaggia come Ulisse per ritrovare, appunto, la sua «Patria interiore»”.

Ana Danca.jpg

Ana Danca è nata in Romania, a Buruienești. Diplomata in meteorologia ad Arad (RO) ha lavorato presso la Stazione Meteorologica di Tulnici, poi come insegnate supplente nella scuola media del paese nativo. Vive e lavora a Mantova.

Si segnala, inoltre, che in questi giorni “Patrie interiori” è stato consegnato e accolto con soddisfazione presso il  Centro Internazionale Libro Parlato – Sernagiotto Onlus con sede a Feltre (BL) in quanto a partire dal 2019, sarà disponibile in lettura agevolata, audio libro per non vedenti, ipovedenti, anziani, malati terminali e per tutti coloro che la lettura tradizionale non è possibile, facendone richiesta al Centro stesso.

Tutto ciò è stato possibile grazie alla coordinatrice del gruppo di donatori di voce per Mantova e provincia, Carla Somensari.

(GB)

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.