CAVRIANA – INDAGINI DELLE FORZE DELL’ORDINE IN UN LABORATORIO DELLA CALZA DI UN 66enne CINESE

In Cavriana, i militari della Stazione Carabinieri di Volta Mantovana, congiuntamente ai militari delle Stazioni Carabinieri di Guidizzolo e Monzambano, al Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro di Mantova, al personale INAIL e INPS, nel corso di un mirato servizio denominato “TASK FORCE”, eseguito su disposizione della Prefettura di Mantova, il cui coordinamento è affidato al Comandante della Compagnia Carabinieri di Castiglione delle Stiviere, Maggiore Simone TONI e finalizzata alla prevenzione e repressione del fenomeno dello sfruttamento della manodopera clandestina nell’ambito del “SETTORE DELLA CALZA”, hanno sottoposto alla verifica un laboratorio tessile di proprietà di un 66enne cinese del luogo.

laboratorio cinese.jpg

Gli operanti, a seguito di un controllo all’interno del laboratorio, hanno identificato complessivamente 7 lavoratori di cui 2 senza regolare contratto.

I Carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro, hanno provveduto alla sospensione dell’attività imprenditoriale ed hanno emesso una sanzione pecuniaria ammontante complessivamente a 9200,00 euro.

(foto CC)

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.