MANTOVA – L’IMPORTANZA DEL COPRICAPO: mostra bipersonale delle artiste BIANCA BERTAZZONI e KIARA ROSSATO

Cappelli e copricapi dopo alcuni anni in cui sono stati considerati solo un oggetto per riscaldare la testa d’inverno, finalmente sono tornati in auge. Nei primi anni del ‘900 il cappello rappresentava lo status-symbol della vera Signora, incarnando la moda del momento e rendeva chi lo indossava una donna autorevole, sicura e attraente; celebri sono i cappelli indossati dalla regina Elisabetta II.

ATELIER des ARTS di Mantova (via della Mainolda 19) – dal 9 febbraio al 2 marzo – vuole omaggiare con la mostra L’IMPORTANZA DEL COPRICAPO, dipinti della pittrice naïf Bianca Bertazzoni e terrecotte di Kiara Rossato, il copricapo un simbolo prima ancora che un accessorio. Inaugurazione, sabato 9 febbraio alle ore 18.00.

Biancamaria D’Antonio Bertazzoni – pluripremiata pittrice ex insegnante nella scuola dell’Infanzia, ex giudice di gara della Federazione Ciclistica Italiana e volontaria in tante iniziative benefiche, nasce a Foggia, ma ancora giovanissima raggiunge Mantova e dal 1972 è … Biancanaïf “pittrice dal fanciullesco candore narrativo” con i suoi vivi colori, i suoi personaggi ingenui, i suoi temi poetici e le sue trame surreali: una carriera la sua in continuo crescendo, offerta al prossimo con generosità e con un eterno sorriso. A partire dal 1979 è stata chiamata da ogni parte della Penisola a realizzare anche murales a testimonianza di questa passione itinerante. Nell’arco di questi anni è stata più volte ospite in trasmissioni televisive per promuovere i suoi lavori.

Kiara Rossato è nata a Mantova, dove vive e lavora. Ha iniziato le sculture di terracotta per curiosità frequentando vari corsi con maestri locali. Negli anni successivi si è dedicata ad altre attività, ma nel 2004 riprende il percorso artistico con la Terracotta partecipando a numerose mostre sia collettive che personali su tutto il territorio nazionale ed europeo, riscuotendo molto successo.

L’esposizione è visitabile sino al 2 Marzo dal martedì al sabato dalle 16.30 alle 19.30.

Due o tre cose che so di Lei

SABATO 2 MARZO ore 18.00, presentazione del libro “DUE O TRE COSE CHE SO DI LEI” del Dott. Giovanni Rossi, che dialogherà con l’Editore Nicola Sometti.

Lei è la salute mentale. Riservata silenziosa. Giovanni Rossi psichiatra e attivista per la salute mentale, la “frequenta” da più di quarant’anni e prova a darne una definizione, uno strumento per imparare a conoscerla

Per info : chiara.rossato@virgilio.it ”

(GB) (foto opere per gentile concessione delle artiste)

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.