GAZOLDO D/IPPOLITI – APRE LA PRIMA RASSEGNA de L’OFFICINA DI CERAMICA DI PIAZZETTA POSTUMIA

ceramica.jpgL’OFFICINA DI CERAMICA DI PIAZZETTA POSTUMIA presenta la prima rassegna dei propri lavori artistici sul tema La ceramica mantovana tra Trecento e Seicento nel contesto rinascimentale gonzaghesco e del feudo degli Ippoliti. 

La nostra Officina di Ceramica mette le ali: è una soddisfazione, perché viene da una lunga ultra decennale incubazione. Dichiara Nanni Rossi, direttore artistico dell’Associazione Postumia di Gazoldo degli Ippoliti – Mette le ali (si tratta del 1° incontro) anche l’idea di “riabilitare” la politica, restituendole quegli aspetti di riflessione e di approfondimento che l’oggi sembra aver dimenticato. Se vuoi, anche con qualche nostalgia e qualche malizia.
Iniziamo soft, ma sarà un crescendo rossiniano!”

Questi i partecipanti alla prima rassegna: AGNESE MASSARI, PALMA GROSSI, MARIA ROSA VIOLA, MARIA ROSA PES, MARIA ROSARIA DE DUONNI, PINUCCIA TUCCONE, ANGIOLINA GARINI con la nipote NOURA, SONIA REDINI, ISA ZACCAGNI, SARA FRANZONI, CONCETTA COLLEVECCHIO, SIMONETTA FRANZINI, DINA RASINI, GIACOMO DUINA, SAMUEL CARUSO, MARIA GRAZIA GASPARINI con le nipoti AURORA e MARTINA.

postumia.JPG

Per I giovedì della “buona politica” in piazzetta Postumia,  parte il 1° incontro con un “gioiello di impegno editoriale incastonato in Milano: L’ORNITORINCO EDIZIONI”.

Relatori: RICCARDO RUDELLI (consulente politico ed esperto di campagne elettorali) che tratterà il tema “La propaganda e la Grande Guerra”; ALBERTO GRANDI (Università degli Studi di Parma – consigliere del Comune di Mantova) “L’inganno di tutti. Destra e Sinistra di fronte all’impresa di Fiume”; WALTER MAROSSI arricchirà gli “scaffali di storia e politica di Postumia” con alcune eccellenti testimonianze della storia milanese e lombarda di ieri e di oggi, da Antonio Greppi a Giorgio Cosmacini

La mostra dei lavori di ceramica e la rassegna libraria saranno visitabili durante il periodo pasquale fino al 1° maggio 2019.

(immagini Postumia)

 

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.