FESTIVAL SHOW 2019: ANNUNCIATE LE 8 CITTÀ CHE SI SONO AGGIUDICATE UNA TAPPA DELL’ATTESO FESTIVAL ITINERANTE DELL’ESTATE ITALIANA

FESTIVAL SHOW, il festival itinerante dell’estate italiana che quest’anno raggiunge il magnifico traguardo dei vent’anni, è pronto per una nuova stagione di musica e divertimento, con la conduzione di ANNA SAFRONCIK, volto noto della fiction italiana e attrice stimata anche a livello internazionale, insieme a Paolo Baruzzo, da sempre al coordinamento della kermesse organizzata da Radio Birikina e Radio Bella & Monella. Cresce l’attesa per i nomi degli oltre 50 artisti che si avvicenderanno nelle date dell’event.

Anche per quest’anno, nonostante le tante richieste arrivate da varie regioni d’Italia, sono state selezionate 8 tappe, con molte conferme e graditi ritorni. Festival Show 2019 garantisce una totale copertura del litorale dell’Alto Adriatico, toccando le principali località di villeggiatura, da Chioggia a Trieste, proprio per incontrare migliaia di turisti che provengono da tutta Italia.

La pianificazione delle 8 tappe è realizzata in stretta collaborazione con le rispettive Amministrazioni Comunali e l’intero tour è condiviso dalla Regione Veneto.

Ecco, quindi, svelate ufficialmente le 8 città che si sono aggiudicate una tappa del festival gratuito che porta sul palco i big della musica: 

  • il 30 giugno in Prato della Valle a Padova,
  • il 6 luglio all’Isola dell’Unione di Chioggia (Venezia),
  • il 25 luglio all’Arenile Madonna dell’Angelo di Caorle (Venezia),
  • il 1° agosto in Piazza Torino a Jesolo Lido (Venezia),
  • l’8 agosto in Piazzale Zenith a Bibione (Venezia),
  • il 20 agosto alla Beach Arena di Lignano Sabbiadoro (Udine),
  • il 23 agosto in Piazza Ferretto a Mestre (Venezia),
  • il 7 settembre in Piazza Unità d’Italia a Trieste.

Padova è ormai una città imprescindibile per Festival Show e, anche quest’anno, il debutto è stato confermato in Prato della Valle.

Chioggia torna ad essere annoverata nel calendario di Festival Show dopo i successi degli anni scorsi a Sottomarina. Sarà la prima tappa al mare, la location è l’Isola dell’Unione.

Caorle, Jesolo Lido, Bibione e Lignano Sabbiadoro sono le spiagge più ambite dai turisti e ogni anno richiamano l’attenzione di tantissimi appassionati di Festival Show.

Mestre rappresenta un rapporto ormai consolidato con il Comune di Venezia, che mette a disposizione Piazza Ferretto, cuore del centro storico cittadino, riconoscendo l’importanza e la capacità di aggregazione della grande carovana.

Infine Piazza Unità d’Italia a Trieste, un luogo storico straordinario in grado di contenere più di 20mila persone, ospiterà, per la seconda volta, la finale di Festival Show, dopo lo straordinario successo dell’anno scorso, quando Festival Show vi approdò per la prima volta in seguito a quattro anni di finali all’Arena di Verona.

festival schow

«Vent’anni di Festival Show. È un traguardo importante ma non il punto di arrivo, anzi mi auguro che questa costante crescita sia uno stimolo per fare ancora meglio e di più – spiega l’editore di Radio Birikina e Radio Bella & Monella, Roberto Zanella – A detta di molti addetti ai lavori e opinion leader, Festival Show è oggi nel suo genere lo spettacolo più grande d’Italia. Ci fa molto piacere sentire queste parole ma non dobbiamo dimenticare la nostra mission: soddisfare le richieste di un pubblico vario e sempre più esigente nei confronti della musica e dei suoi artisti. Infine invito tutte le persone verranno a trovarci nelle piazze la prossima estate, a non perdere di vista l’aspetto sociale di Festival Show che, pur essendo sempre a ingresso gratuito, invita il pubblico a donare un contributo alla Fondazione Città della Speranza, la struttura nata dalla volontà dei cittadini, che continua a fare ricerca su tutte le patologie dell’infanzia: un’offerta significa contribuire a tenere in Italia validi ricercatori che lavorano e lavoreranno in questa prestigiosa sede scientifica di Padova».

Festival Show, infatti, è anche solidarietà, grazie al sodalizio con la Fondazione Città della Speranza che si occupa di raccogliere fondi per i bambini malati di gravi patologie. Da sempre, infatti, promuove nelle piazze una raccolta fondi che alla fine delle otto tappe viene versata nelle casse della Fondazione. Festival Show ha donato in questi anni 630.000 euro.

In ogni tappa gli artisti che rappresentano la colonna sonora dell’estate italiana, trasmessi in radio tutto l’anno, saranno accompagnati dal corpo di ballo guidato da Etienne Jean Marie e dall’Orchestra Ritmico Sinfonica Italiana. Sarà presente anche la sezione Young dell’Orchestra Ritmico Sinfonico Italiana, già protagonista di Sanremo Young su Rai Uno: formata da ben sette elementi, a cui si aggiungono tre fiati e tre coristi, racchiude alcuni tra i migliori giovani musicisti del panorama nazionale provenienti da tutta Italia.

Spazio anche ai 12 artisti emergenti che hanno vinto le finali di Festival Show Casting 2019: Alberto Boschiero (TV) – Ambra Flamini (FR) – Camì (TN) – Carlo Borghesio (PD) – Devis (CH) – Ellynora (RM) – Enrica Tara (LT) – Irene e Francesco (LI) – Jessica Tozzato (VE) – Kram (RC) – Miriana D’Albore (CE) – Tobia (VI)

Sezione “Prime voci” (8-14 anni): Daniele Pollino (TP) – Carrer (TV) – Benedetta Catenacci (FR).

Per il terzo anno consecutivo non mancherà in ogni serata una nota di bellezza con l’elezione di Miss Amen, noto brand di gioielli. Una sfida che di tappa in tappa vedrà bellissime ragazze sfidarsi per conquistare il titolo di “più bella del tour”. L’organizzazione è curata da Mauro Casarin, talent scout che da sempre ha l’obiettivo di valorizzare le ragazze per future carriere nella moda e nello spettacolo.

IL MEGLIO DI FESTIVAL SHOW 2018: https://youtu.be/jf6jF8mnFHM

In questi 20 anni Festival Show si è distinto per la qualità, sia del team che ci lavora che del cast. Una storia entusiasmante fatta di volti celebri, di sorrisi, di applausi ma anche di impegno e fatica per poi, alla fine, affacciarsi ogni sera su piazze gremite. Dagli inizi nel 2000, da un’idea di Roberto Zanella, editore del più potente network radiofonico del nord Italia, Festival Show è arrivato a conquistare prima l’Arena di Verona, dove si è svolta per quattro anni la finale, e dall’anno scorso la storica Piazza Unità d’Italia a Trieste, la piazza più grande d’Europa affacciata sul mare.

 La direzione commerciale e artistica è di Mariano Sannito, il coordinamento artistico di Stefano Favero. Valore aggiunto è dato dallo staff tecnico, che da sempre con stile e professionalità costruisce un grande show applaudito da decine di migliaia di persone, e dagli sponsor, che animano il pre-show, il backstage e impreziosiscono le piazze con i loro stand. La direzione della fotografia è affidata a Renato Neri (light designer di eventi come Festivalbar) che rinnova il palco in ogni edizione, mentre la regia televisiva è di Claudio Asquini. Addetti al controllo Pantere Security.

www.festivalshow.it – www.youtube.com/festivalshowtour

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.