MANTOVA CITTÀ DEL SOLLIEVO – DOLORE E CURA. CAPRINI: luogo di relazioni, di solidarietà, di reciprocità e rispetto della dignità della persona

La Giunta ha deciso di costituire il Tavolo permanente Mantova Città del Sollievo. Ne faranno parte Comune e Asst di Mantova, nonché diverse realtà del volontariato e del terzo settore.

A.Caprini assessore comune di Mantova

È stato approvato dalla giunta il documento composto da premesse e linee regolamentari dando mandato all’assessore al Welfare Andrea Caprini di sottoscrivere il futuro accordo di partenariato che scaturirà dalle adesioni al tavolo. Due anni fa la Fondazione Gigi Ghirotti ha assegnato a Mantova il titolo di “Città del Sollievo”, riconoscendo l’impegno delle strutture sanitarie e del volontariato nel diffondere una cultura del sollievo nella nostra Città a tutti i livelli.

Si tratta di un documento importante – ha sottolineato l’assessore Caprini – perché da un lato riconosce valore a chi da anni opera accanto alle persone che soffrono, soprattutto nella fase terminale della propria vita, alleviandone il dolore. Ma il concetto di “sollievo” è ben più esteso e non riguarda solo l’assistenza sanitaria, si tratta di un nuovo paradigma culturale che impegna tutta la nostra comunità e interpreta la città come luogo di relazioni, di solidarietà, di reciprocità e rispetto della dignità della persona umana”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.