EDOARDO RASPELLI OSPITE ALLA SERATA CONVIVIALE DEL LIONS CLUB LOVORNO HOST

La sera di martedì 22 ottobre 2019 allo Yacht Club di Livorno (in via del Molo Mediceo 21) il famoso giornalista scrittore e critico gastronomico Edoardo Raspelli parteciperà alla serata conviviale del Lions club Livorno host, la nota e storica associazione umanitaria fondata nel 1917 negli Stati Uniti da Melvin Jones.

RASPELLI by Dante Trezzi 8518Scopo precipuo del club è creare e promuovere uno spirito di comprensione fra i popoli del mondo, promuovere i principi di buon governo e di buona cittadinanza, prendere attivo interesse al bene civico, culturale, sociale e morale della Comunità e incoraggiare le persone che si dedicano al servizio a migliorare la loro Comunità senza scopo di lucro e promuovere un costante elevamento del livello di efficienza e di serietà morale nel commercio, nell’industria, nelle professioni, negli incarichi pubblici e nel comportamento in privato.

Lo Yacht club di Livorno è una associazione che fa dell’attività velica la sua principale attività. Inoltre è legata a tutte le attività portuali e si occupa della gestione di moli d’attracco per barche a vela e yacht, ma anche della organizzazione di regate ed eventi sportivi. Inoltre, per quanto riguarda Livorno nello specifico, è sede del Propeller club e luogo di convivialità dei principali eventi dei club cittadini, in primis i due Lions club e i due Rotary club, senza dimenticare il Soroptimist, il Serra e la Fidapa.

Il presidente dell’anno 2019-2020, l’urologo Fabrizio Mascitelli, ha cercato ed invitato Raspelli nella convinzione che una personalità con un curriculum ampio e variegato come il suo (vogliamo ricordare che il suo curriculum spazia dall’attività di giornalista, scrittore a quello di “cronista della gastronomia”) susciterà l’interesse dei soci e contribuirà ad ampliare le conoscenze di un mondo di solito lontano dalle loro attività professionali.

La chiacchierata con Edoardo Raspelli sarà alla fine di una cena in cui lo chef, Renzo Quercioli, ha previsto piatti tipici della tradizione livornese comprendente: cocktail con stuzzichini, crema di fagioli zolfini di Gavorrano, risotto al dentice con grattatina di “cocchi” (ovoli), cacciucco, gelato, caffè e l’immancabile ponce alla livornese.

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.