PROVINCIA, CONTROLLI DEL FINE SETTIMANA: DUE DENUNCE DEI CARABINIERI

CARABINIERI GONZAGAI militari della Stazione di Poggio Rusco hanno denunciato a piede libero un cittadino di nazionalità marocchina di 20 anni residente in provincia di Alessandria, celibe e con precedenti penali a suo carico, che si aggirava per le vie di Poggio Rusco a bordo del proprio mezzo ed in compagnia di un connazionale.

Lo stesso veniva trovato in possesso di una mazza da baseball della lunghezza di 66 cm  della quale non sapeva giustificarne il porto. Proprio in virtù dei suoi specifici precedenti penali la mazza è stata sottoposta a sequestro e lui denunciato per porto d’armi ed oggetti atti ad offendere ai sensi dell’art. 4 della Legge 110/1975.

Nel corso degli ulteriori controlli al mezzo ed al passeggero, i militari hanno rinvenuto anche una dose di hascisc e per questo motivo è stato segnalato alla Prefettura di residenza quale assuntore di sostanze stupefacenti. Sia la mazza che la sostanza stupefacente sono state sequestrate.

I militari del nucleo Radiomobile di Gonzaga hanno invece fermato un cittadino 35enne di Quistello perché all’esito dei controlli con l’etilometro emergeva che si era messo alla guida in stato di ebbrezza alcolica con un tasso par a 0,72 G/L.

In questo caso ed essendo il limite riscontrato inferiore a 0,80 G/L l’automobilista non verrà sottoposto a procedimento penale ma ammnistrativo da parte della competente Prefettura, anche se in definitiva le limitazioni ed i controlli sanitari cui dovrà essere sottoposto in relazione al procedimento aperto per poter nuovamente porsi alla guida di autovettura non si discostano molto da quelli previsti per il procedimento penale.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.