MANTOVA, al FESTIVAL della CUCINA MANTOVANA un tuffo nel passato con ALAN SORRENTI e la sua intramontabile “FIGLI DELLE STELLE”

Penultimo appuntamento, sabato 15 e domenica 16 febbraio, del Festival della Cucina mantovana, al Grana Padano Arena (ex Palabam) in via Melchiorre Gioia 3 a Mantova.

Macarun col stracot d’asan e risotto alla Belfortese saranno i due primi piatti che il Circolo “La Torre” di Belforte cucinerà nella calda e accogliente atmosfera della kermesse.

I maccheroni verranno conditi con ragù di stracotto d’asino alla Belfortese cioè con una carne d’asino al cento per cento, che viene lasciata in infusione per circa 12 ore con sedano, verdure e vino.

Il Comitato si cimenterà inoltre nel riso alla Belfortese. Un risotto alla mantovana cioè con la salsiccia ma arricchito di piselli e pomodoro. Il risultato è un risotto rosso, mantecato e gustosissimo che da quet’anno ha ottenuto la DE.co.

Vasta sarà la scelta anche dei secondi piatti: stinco, costine, stracotto, luccio in salsa, polenta e funghi, grana e mostarda e tirabega.

ALAN SORRENTI.jpg

Non solo buona cucina al Festival della cucina mantovana che sabato 15 febbraio, dalle 22.30, ospiterà l’esibizione gratuita di Alan Sorrenti. Il cantautore italiano, diventato famoso per la canzone dall’omonimo album “Siamo figli delle stelle”, il disco che negli anni Settanta, rimase nella top ten per 16 settimane e risultò essere l’ottavo singolo più venduto dell’anno, canterà i suoi più grandi successi e al termine si fermerà per firmare autografi a tutti i suoi fans. Dopo la performance ancora musica in compagnia di Radio Stella con dj Diego Ferrari, Filippo Vermi e Luca Verbeni.

Tante le iniziative in programma anche per questo weekend: esibizioni sportive, baby dance e gonfiabili gratuiti per tutti i bambini, Palalatino (domenica ore 21.00) con Paolo Germinisi e per la prima volta al Festival il raduno di auto storiche “I sinc sent saor”. L’evento che si terrà domenica, alle 11.00, premierà la Cinquecento più vecchia, quella più nuova e la più originale.

Il Festival è aperto sabato dalle 19.00 e domenica dalle 11.30 e dalle 19.00. L’ingresso e il parcheggio sono gratuiti.

L’ultimo appuntamento del Festival sarà sabato 22 e domenica 23 febbraio con tortelli di zucca e risotto lambrusco e salsiccia.

Per maggiori informazioni: www.festivalcucinamantova.it.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.