MAROCCHINO RICERCATO DA MESI, ARRESTATO IN CENTRO DAI CARABINIERI

MANTOVA - CARABINIERI ARRESTANO RICERCATO.jpgMANTOVA – Dal luglio scorso non si avevano più sue notizie. E.I., marocchino cl 92, è stato controllato dai Carabinieri della Sezione Radiomobile, in pieno centro, assieme ad altri due connazionali. Mentre gli altri erano in possesso di regolari documenti, il giovane si è limitato a fornire le generalità accampando come scusa di aver dimenticato il portafoglio.

I militari, non convinti dall’atteggiamento, hanno quindi accompagnato l’uomo nella caserma di via Chiassi per ulteriori accertamenti sull’identità tramite la verifica delle impronte digitali.

Dalla banca dati nazionale è emerso che, oltre ad aver dichiarato delle false generalità, c’era a suo carico un provvedimento, emesso dalla Procura di Verona, relativo ad un cumulo di pene, per complessivi tre anni e mezzo di carcere, derivante da sei distinte condanne per i reati di furto, resistenza a p.u., lesioni, rissa e ricettazione, commessi prevalentemente nel veronese.

Prima di essere accompagnato in carcere ha però chiesto scusa ai Carabinieri per aver detto loro una bugia.

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.