NIGERIANA, RICHIEDENTE ASILO, A SPASSO CON UN CHILO DI MARIJUANA. BECCATA E PORTATA IN CARCERE DAI CARABINIERI

MANTOVA (8 marzo) – Si trovava al terminal dei bus di piazza Don Eugenio Leoni ad aspettare una corriera come una qualunque cittadina in mezzo alla gente. Ma quando sono giunti i militari, per un normale controllo, con mossa fulminea, ha cercato di allontanarsi in direzione della stazione ferroviaria.

MANTOVA - NIGERIANA A SPASSO CON UN CHILO DI MARIJUANA - ARRESTATA DAI CARABINIERI 2.jpgI militari, notato l’atteggiamento sospetto, hanno quindi deciso di bloccare la donna, una nigeriana richiedente asilo, residente a Benevento ma di fatto senza fissa dimora, priva di precedenti di polizia, almeno fino a quell’istante.

La successiva ispezione dello zainetto, che aveva con sé, ha infatti confermato l’intuito dei militari che hanno trovato un pacco con un chilo di marijuana.

Al fine di celare il forte odore della sostanza stupefacente era stato utilizzato uno strato di borotalco nell’incarto.

La donna è stata accompagnata presso il carcere di Mantova a disposizione della magistratura e dovrà rispondere di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.