DENUNCIATO UN 56ENNE TUNISINO PER MALTRATTAMENTI IN FAMIGLIA E VIOLENZA SESSUALE

ASOLA, 12 marzo – I Carabinieri di Asola, a seguito di delicata attività d’indagine, hanno denunciato in stato di libertà un cittadino tunisino residente ad Asola, per maltrattamenti in famiglia e violenza sessuale, commessi nei confronti della moglie convivente.

maltrattamenti

La donna ha rappresentato ai Carabinieri di essere vittima, da circa due anni, di azioni violente e perduranti nei suoi confronti consistenti in minacce, aggressioni e costrizioni a rapporti sessuali da parte del marito convivente.

La stessa è stata informata che ora potrà decidere d’intraprendere o meno tutte le iniziative previste dalla legge a sua tutela.

I Carabinieri della Compagnia di Castiglione delle Stiviere invitano tutte quelle persone che sono vittime di violenza domestica, maltrattamenti, soprusi e quant’altro a non esitare a contattare le forze dell’ordine per sporgere denuncia nei confronti dei loro persecutori.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.