CONTAGIO CORONAVIRUS: TITOLARE DI PIZZERIA D’ASPORTO SOMMINISTRA BEVANDE NONCURANTE DELLE DISPOSIZIONI: DENUNCIATO ASSIEME AL CLIENTE

carabinieri mantovaAlto Mantovano, 24 marzo – I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Castiglione delle Stiviere, durante un servizio di controllo del territorio e teso, in particolar modo, a far rispettare le norme stabilite con il Decreto Legge 8 marzo 2020, emanato per contrastare la diffusione epidemiologica da COVID-19, e successivo D.P.C.M. 11 marzo 2020, alle ore 21:00 circa del 21 marzo hanno sorpreso il titolare di una pizzeria d’asporto dell’alto mantovano mentre somministrava una birra all’interno del locale ad un avventore.

Il 36enne, residente nella provincia di Cremona, è stato denunciato in stato di libertà per inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità Giudiziaria (art. 650 del Codice Penale). I Carabinieri hanno anche richiesto alla competente Autorità Amministrativa il provvedimento di sospensione della licenza e contestuale chiusura, per un determinato periodo, dell’esercizio pubblico.

Anche il cliente è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per il medesimo reato. Entrambi non ha hanno dato giustificazioni valide per quanto accaduto.

I Carabinieri della Compagnia di Castiglione delle Stiviere fanno sapere che i controlli continueranno ad essere incessanti su tutto il territorio dell’alto mantovano fino a cessata esigenza.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.