VIOLENZA DOMESTICA AI TEMPI DEL CORONAVIRUS: L’iniziativa del Comitato Pari Opportunità del Consiglio dell’Ordine Avvocati di Mantova

Mantova, 28 marzo – Il Comitato Pari Opportunità del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Mantova volto al contrasto della violenza domestica in tempi di Coronavirus ha deciso di divulgare una locandina che è parte integrante dell’iniziativa con tutti i numeri utili per Mantova e provincia e per l’intero territorio nazionale. Tutti i contatti sono stati verificati sui siti istituzionali e suggeriti dalle varie associazioni locali che si occupano di tutelare le donne vittime di violenza domestica.

LOCANDINA CPO NUMERI ANTIVIOLENZA copia

Il messaggio è chiaro: nessuna – ora più che mai – è sola.”

Un’emergenza nell’emergenza: per molte donne le mura domestiche non sono un luogo sicuro ma continuano ad essere luogo di violenza e maltrattamenti. Con una differenza: con l’epidemia Covid19 si è registrata in Italia una diminuzione delle denunce per maltrattamenti da famigliari e conviventi – 652 nel marzo 2020 mentre furono 1157 nel marzo 2019- segno che le donne maltrattate, ora, hanno ancor più paura a chiedere aiuto alle Autorità.

Per questo motivo il 26 marzo la Commissione d’inchiesta del Senato sul femminicidio ha approvato all’unanimità un documento per rafforzare il contrasto alla violenza sulle donne che si tradurrà in misure urgenti ed emendamenti alla legge di conversione del cd decreto “Cura Italia”, all’esame delle Camere. La Presidente di Commissione, senatrice Pd Valente, ha chiesto di divulgare il più possibile i numeri utili per la tutela di queste donne.

Cogliendo l’invito, il Comitato Pari Opportunità del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Mantova composto dagli avvocati Biancardi, Ferrari, Angiolillo, Berni, Policastrese, Provenzali, ha deciso di elaborare e divulgare immediatamente un documento che riassume i numeri utili per Mantova e provincia e per tutta Italia.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.