CORONAVIRUS, CONSIGLIO PROVINCIALE: ULTIMI ACCORGIMENTI PER LA SEDUTA IN VIDEO CONFERENZA

 

BENIAMINO MORSELLI PRESIDENTE PROVINCIA DI MANTOVAMantova, 29 marzo – Potrebbe tenersi in videoconferenza anche il prossimo Consiglio Provinciale. Il numero uno dell’ente di Palazzo di Bagno Beniamino Morselli ha decretato sabato 28 marzo le linee guida per lo svolgimento delle sedute deliberative del Presidente e del Consiglio Provinciale in modalità “telematica”. Conseguenza dell’emergenza Coronavirus che sta cambiando anche il modo di operare degli organi monocratici e collegiali delle istituzioni locali. 

Il decreto legge del 17 marzo 2020 per contrastare la diffusione dell’epidemia da Covid 19 prevede, tra l’altro che “fino alla data di cessazione dello stato di emergenza deliberato dal Consiglio dei ministri il 31 gennaio 2020, i consigli dei Comuni, delle Province e delle Città metropolitane e le giunte comunali, che non abbiano regolamentato modalità di svolgimento delle sedute in videoconferenza, possono riunirsi secondo tali modalità, nel rispetto di criteri di trasparenza e tracciabilità previamente fissati dal presidente del consiglio, ove previsto, o dal sindaco, purché siano individuati sistemi che consentano di identificare con certezza i partecipanti, sia assicurata la regolarità dello svolgimento delle sedute e vengano garantiti lo svolgimento delle funzioni nonché sia data adeguata pubblicità alle sedute, ove previsto, secondo le modalità individuate da ciascun ente”.

Abbiamo informato i Consiglieri Provinciali  su questa possibilità – spiega il Presidente della Provincia Beniamino Morselli – e vista la loro disponibilità abbiamo acquisito i rispettivi dati di contatto finalizzati alla gestione delle sedute del consiglio provinciale in modalità “telematica”. Con il Segretario Generale dell’ente, il dottor Maurizio Sacchi, ho ritenuto opportuno definire le linee-guida per lo svolgimento delle sedute deliberative del Presidente e del Consiglio Provinciale in audioconferenza, videoconferenza e teleconferenza, per assicurare la continuità amministrativa nello svolgimento delle funzioni istituzionali“.

Quindi in caso di necessità, il Presidente potrà convocare le proprie sedute deliberative e il Consiglio Provinciale con mezzi elettronici, in seduta “a distanza” da svolgersi in audioconferenza, video conferenza e/o teleconferenza con la possibilità anche per tutti i componenti di intervenire da luoghi diversi dalla sede istituzionale della Provincia.

Ai fini della validità delle sedute degli organi provinciali è necessario che il collegamento audio/video garantisca al Presidente e al Segretario Generale la possibilità di accertare l’identità dei componenti del Consiglio, che intervengono in audio, video o teleconferenza, di regolare lo svolgimento della discussione, di constatare e proclamare i risultati della votazione; nello stesso tempo dovrà consenta a tutti i componenti della seduta di partecipare alla discussione e alla votazione simultanea sugli argomenti all’ordine del giorno. 

Le sedute del Consiglio potranno essere seguite in diretta da tutti attraverso il sito della Provincia all’indirizzo www.provincia.mantova.it

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.