DISCARICA ABUSIVA E SMALTIMENTO MEDIANTE INCENERIMENTO DI RIFIUTI: CARABINIERI DENUNCIANO 64ENNE

Roncoferraro, 19 aprile – I Carabinieri della Stazione di Roncoferraro hanno denunciato un 64enne, del luogo, affittuario di una porzione di terreno agricolo, di fatto adibito a discarica abusiva, per reati in materia ambientale.

 

Per scovare il sito è stato sufficiente seguire una alta colonna di fumo nero che, nel tardo pomeriggio di ieri, si è levata al cielo.

Una scena infernale, con fiamme alte una decina di metri, ed un forte odore acre. Queste le prime impressioni dei militari intervenuti che hanno immediatamente allertato i Vigili del Fuoco di Mantova che sono giunti sul posto.

I tempestivi accertamenti sulla proprietà del fondo e sulla materiale disponibilità della superficie hanno sin da subito consentito di raccogliere indizi sul responsabile del gesto che, di fronte al fatto compiuto, si sarebbe giustificato dicendo di aver bruciato semplici residui agricoli.

Ma nel corso delle operazioni di spegnimento, nonché dal sopralluogo dell’area non interessata dalle fiamme, è stato possibile ipotizzare il reato di deposito incontrollato di rifiuti.

Il sito, dopo esser stato bonificato dai vari focolai, è stata sottoposto a sequestro in attesa della catalogazione dei vari rifiuti.

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.