MARMIROLO: BUONI SPESA ALIMENTARI A FAMIGLIE PER UN IMPORTO COMPLESSIVO DI OLTRE 40.000 EURO

Marmirolo, 19 giugno – Grande impegno dell’Amministrazione, in collaborazione con  la Sezione Pastorale Parrocchiale CARITAS di Marmirolo e con il coinvolgimento operativo dei negozi di vicinato del territorio per l’erogazione di buoni spesa a sostegno delle famiglie durante l’emergenza COVID19.

buoni spesa alimentari comune di marmirolo

Attive e collaborative anche le medie e grandi strutture di vendita sul territorio, con cui il Comune già collabora da tempo per l’acquisto di carte prepagate destinate di buoni spesa.

Sono, infatti, 150 le domande di aiuto di cittadini singoli e nuclei familiari che hanno avuto una risposta positiva tramite i due bandi promossi nei mesi di aprile e maggio e altre forme di sostegno rese possibile grazie all’impegno di Caritas, da sempre in prima linea per la gestione del banco alimentare, e delle attività produttive del paese che hanno permesso di incrementare le risorse di aiuto in aggiunta a quelle messe a disposizione dalla Protezione Civile Nazionale.

L’importo medio erogato è stato di circa duecentocinquanta euro.

Delle 150 domande accolte, quasi il 90% è stata presentata da nuclei familiari dei quali la metà con uno o due figli. Dato rilevante e a conferma delle conseguenze economiche della crisi sanitaria è che il 40% delle domande è stata presentata da famiglie con età inferiore ai 40 anni e solo l’11% superiore ai 60 anni.

“Questi elementi sono importanti da considerare – ritiene l’Amministrazione – per orientare i prossimi interventi di sostegno e aiuto concreto alle famiglie del paese. Nel frattempo è importante riconoscere che nel contesto difficile dell’emergenza si rileva una buona mobilitazione delle agenzie del territorio e delle Associazioni, a rinforzare una rete di alleanze da sempre fiore all’occhiello dell’ente.”

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.