RASPELLI: A GIOIA DEL COLLE E CASTELLANETA  IL “MAGNA GRECIA AWARDS & FEST”. Premiati attori, conduttori tv, sportivi, giornalisti

Con il patrocinio della Regione Puglia, presidente onorario dell’iniziativa Fiammetta Borsellino – Nell’edizione, dedicata a Nadia Toffa, riconoscimenti tra gli altri a Arisa, Franca Leosini, Andrea Vianello, Valentina Vignali, Andrea Mainardi, Carla Fracci, Simona Ventura, Paola Di Benedetto, Paola Perego, Claudio Brachino, Corrado Tedeschi, Paolo Del Debbio, Guillermo Mariotto, Daniela Ferolla, Roberta Capua, Gianluca Mech, Enzo Iacchetti, Milena Vukotic, Ludovica Nasti, Giulia Salemi, Pino Strabioli, Francesco Specchia, Giovanni Terzi, Ettore Prandini, Edoardo Raspelli e molti altri.


Si terrà ogni sera fino al 2 agosto compreso nelle città di Gioia del Colle (Bari) e Castellaneta (Taranto) la 23ª edizione del Magna Grecia Awards & Fest. La manifestazione, patrocinata da Mibact, Regione Puglia, Teatro Pubblico Pugliese, Puglia Promozione, Città Metropolitana di Bari, Provincia di Taranto, comune di Gioia del Colle e comune di Castellaneta, AReSS Puglia, Scripta, l’ambasciatore culturale Nartist e in media partnership con RDS Next e Pop Economy, premierà gli uomini e le donne che si sono contraddistinti in ambito culturale, sociale, civile e artistico nell’ultimo anno.
Nadia Toffa.jpg

Il Premio, che quest’anno si unisce al Magna Grecia Awards & Fest (il consueto segmento estivo), sarà dedicato a Nadia Toffa, l’inviata delle Iene prematuramente scomparsa un anno fa, che sarà ricordata durante la serata di gala in programma domenica 26 luglio a Gioia del Colle, alla presenza di sua madre Margherita.

Un calendario di 17 serate con Fiammetta Borsellino presidente onorario, Lorella Cuccarini nelle vesti di madrina d’eccezione, tanti attesissimi ospiti e iniziative di natura sociale, come il progetto Home, sostenuto anche quest’anno in virtù della partnership con 30 Ore per la Vita.

Nelle varie serate il pubblico ascolterà molti beniamini di giornalismo televisione cinema teatro  sport e musica: Arisa, Franca Leosini, Andrea Vianello,Valentina Vignali, Andrea Mainardi,Silvia Slitti, Carla Fracci, Simona Ventura,Giulia Salemi, Paola Di Benedetto,Paola Perego, Claudio Brachino,Corrado Tedeschi, Paolo del Debbio, Guillermo Mariotto, Daniela Ferolla, Roberta Capua, Gianluca Mech, Enzo Iacchetti, Milena Vukotic, Ludovica Nasti, Pino Strabioli, Francesco Specchia, Giovanni Terzi, Ettore Prandini, Edoardo Raspelli e molti altri.

“Abbiamo voluto fortemente condividere questa iniziativa – ha dichiarato il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano nel corso della conferenza stampa – perché riteniamo che riuscire a coniugare la ricerca e l’innovazione nel campo della salute con eventi di più ampio respiro come quelli pensati e progettati da Magna Grecia Awards sia fondamentale per diffondere la conoscenza e aumentare la sensibilizzazione. Abbiamo istituito due premi di ricerca – ha concluso Emiliano – proprio per migliorare la qualità di vita dei pazienti oncologici. E a questo proposito vorrei invitare i giovani medici e ricercatori ad affrettarsi per partecipare al bando che scade tra qualche giorno”.

MAGNA GRECIA AWARDS & FEST

“Quest’anno – ha spiegato Fabio Salvatore, fondatore e direttore artistico del Magna Grecia Awards – è stato necessario un impegno extra per svolgere il premio in massima sicurezza. Abbiamo scelto come sottotitolo del Magna Grecia Awards 2020 ‘L’amore è un cerchio più forte della paura’ per esorcizzare ogni timore trasformando un momento difficile in un punto di forza; è un evento che intende dare forza e speranza anche ai malati oncologici della nostra regione”.

Nel corso della conferenza stampa è stata presentata la partnership tra Magna Grecia Awards e AReSS Puglia, il braccio strategico regionale per l’innovazione in sanità. Sono stati infatti istituiti due premi di ricerca destinati a iniziative per migliorare la qualità di vita dei pazienti oncologici. Le due borse di studio, da 5.000 euro ciascuna, saranno assegnate il 26 luglio a Gioia del Colle alle migliori progettualità nell’ambito della ricerca oncologica, presentate da medici o ricercatori che non abbiano compito i 40 anni il giorno della scadenza del bando, il prossimo 17 luglio.

“La creatività – ha commentato il direttore AReSS Puglia Giovanni Gorgoni – ha mille percorsi e cultura e arte ce ne hanno offerto uno formidabile. Se poi si aggiunge che i percorsi di innovazione di AReSS condividono con il Magna Grecia Awards i valori di equità e solidarietà, la sinergia diventa perfetta. Le innovazioni che cerchiamo in questo caso non forniranno una cura rivoluzionaria ma aggiungeranno valore alla vita di malati che sperimentano sempre di più guarigione e lunga sopravvivenza.”

Nadia Toffa con la madre

Nadia Toffa con la madre

«Quando ho saputo che il Magna Grecia Awards & Fest 2020 sarebbe stato dedicato a Nadia – ha ricordato la signora Margherita Toffa, madre di Nadia – mi sono commossa. In 23 anni, il Magna Grecia ha premiato eccellenze in tutti i campi, dalla musica e il cinema, alla scienza e la medicina; ma il giornalismo, quel mestiere che mia figlia ha amato al punto da metterlo persino davanti alla malattia, è sempre stato rappresentato, e anche quest’anno sarà rappresentato, da grandissimi nomi del mondo della comunicazione, televisiva, radiofonica e di carta stampata. Poi, il “Magna Grecia” vuol dire Puglia, una terra che mia figlia ha amato alla follia, e a cui ha dedicato inchieste sull’inquinamento ambientale e battaglie al fianco dei bambini malati di cancro, diventando, anche, cittadina onoraria di Taranto. Infine, forse la cosa più importante, l’amore per la Fede che unisce Nadia e Fabio Salvatore, e la loro comune amicizia con Don Maurizio Patriciello con cui Nadia si confrontava molto».

Confermando l’attenzione del Premio per il sociale e le emergenze umanitarie, martedì 28 luglio a Gioia del Colle il Magna Grecia ospiterà la cantante Arisa, testimonial della Fondazione Francesca Rava N.P.H. Italia Onlus.

Fabio Salvatore il presidente Michele Emiliano Pierdavide Carone.JPG

Fabio Salvatore il presidente Michele Emiliano e Pierdavide Carone

Alla conferenza stampa di presentazione, tenutasi nella presidenza della Regione Puglia, hanno preso parte anche Ettore Attolini, direttore area Innovazione sociale, sanitaria, di sistema e qualità dell’AReSS, il sindaco della Città metropolitana di Bari Antonio Decaro, il sindaco di Gioia del Colle Giovanni Mastrangelo, il sindaco di Castellaneta Giovanni Gugliotti, il Coordinatore della rete oncologica pugliese, Gianmarco Surico, il direttore del Teatro Pubblico Pugliese Sante Levante e il cantautore Pierdavide Carone. In video-collegamento è intervenuto anche il Direttore Generale del Dipartimento Turismo, Economia della Cultura e Valorizzazione del Territorio della Regione Puglia Aldo Patruno.

Ispirato dai valori e dagli ideali della cultura greca, il Magna Grecia Awards è un premio istituito nel 1996 dal regista e scrittore pugliese Fabio Salvatore insieme al papà Franco per valorizzare l’operato di uomini e donne, figli di nuove forme culturali e comunicative; una serie di riconoscimenti pensati e tributati in armoniche suggestioni a chi ha saputo dare un contributo significativo alla società attraverso la propria arte.

Le serate si svolgeranno a Gioia del Colle (Bari) all’ex distilleria Paolo Cassano, nella via omonima (in caso di maltempo al teatro comunale Rossini) ed a Castellaneta(Taranto) sul sagrato del convento di San Francesco (in caso di maltempo all’officina Teatro Comunale).

PROGRAMMA DAL 17 LUGLIO AL 2 AGOSTO

L’accesso è consentito solo su prenotazione al sito

 www.magnagreciaawards.com/eventi

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.