IL COMUNE DI MANTOVA CONCEDE AD USO GRATUITO I LOCALI DEL PALAZZO ACCADEMICO ALL’ACCADEMIA NAZIONALE VIRGILIANA

Mantova, 22 luglio – La Giunta ha deliberato anche di concedere in uso perpetuo e gratuito all’Accademia Nazionale Virgiliana di Scienze, Lettere e Arti i locali posti al secondo piano del Palazzo Accademico in via Accademia.

ACCADEMIA NAZIONALE VIRGILIANA.jpg

“L’Amministrazione comunale ha accolto la richiesta dell’Accademia Virgiliana – ha detto il vicesindaco di Mantova Giovanni Buvoli – per avere in concessione i locali del secondo piano, lato via Ardigò, del Palazzo Accademico al fine di accogliere donazioni librarie e procedere all’esposizione, anche a tema, del patrimonio dell’Accademia quali stampe, disegni e oggetti vari. Inoltre attualmente tali spazi risultano liberi ed inutilizzati dato che sono stati occupati fino al 2013 dal Conservatorio di musica Campiani”. Si fa presente, poi, che il sindaco di Mantova è socio onorario pro-tempore dell’Accademia e il Comune di Mantova sostiene l’attività ordinaria.giovanni-buvoli

“Con tale concessione l’Amministrazione intende agevolare l’attività principale dell’Accademia – ha sottolineato Buvoli –, volta all’incremento degli studi in ogni campo del sapere, alla promozione dell’attività scientifica, all’approfondimento della conoscenza di Virgilio e delle sue opere, nonché della storia di Mantova e del suo territorio. Inoltre, nel corso degli anni, ha mantenuto aperta al pubblico la Biblioteca Virgiliana e ha promosso numerose iniziative di alto valore culturale, con un’articolata programmazione spesso condivisa con l’Amministrazione Comunale in qualità di patrocinatore”. La concessione, quindi, ha evidenti motivazioni di pubblico interesse.

Nella delibera si pone a carico dell’Accademia Virgiliana, anche tramite un eventuale contributo economico del Comune, la realizzazione, nel rispetto della normativa vigente, degli interventi di ristrutturazione edilizia ed impiantistica dei locali finalizzati al loro futuro utilizzo. Interventi che naturalmente dovranno essere preventivamente autorizzati dall’Ente. L’utilizzo dei locali da parte dell’Accademia sarà subordinato all’esecuzione di interventi di ristrutturazione ed in particolare dell’adeguamento normativo dell’impianto elettrico. Saranno a carico dell’Amministrazione Comunale le spese di utenza e manutenzione ordinaria e straordinaria relative ai locali oggetto della presente concessione.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.