CONTROLLI DEI CARABINIERI SUL RISPETTO DELLE NORME PER PREVENIRE IL CONTAGIO DA COVID – 19

GONZAGA – Nella giornata di giovedì 5 novembre i Carabinieri della Compagnia di Gonzaga, nell’ambito di servizio coordinato dal Comando Provinciale Carabinieri di Mantova, al fine di fronteggiare il contagio nell’ambito dell’emergenza epidemiologica da Covid 19, di concerto con personale dell’ATS Valpadana, hanno deferito all’Autorità Giudiziaria quattro persone per violazione delle norme sul contenimento della diffusione del Covid 19 e del Testo Unico Leggi Sanitarie.

Due di queste, già riscontrate positive al COVID 19, sono state sorprese all’interno di un supermercato di Gonzaga mentre effettuavano acquisti, infrangendo l’obbligo di restare in quarantena presso la propria abitazione. A Poggio Rusco, all’interno di un cantiere edile, i Carabinieri hanno identificato due operai con l’obbligo di permanenza domiciliare, in attesa degli esiti del tampone, poiché erano venuti a contatto con persona positiva al coronavirus.

A margine deli controlli sul rispetto della normativa per prevenire il contagio dal virus, una pattuglia dei Carabinieri della Stazione di Ostiglia, durante servizio serale di controllo del territorio, ha sorpreso, nei pressi del campo sportivo, quattro ragazzi intenti a festeggiare la vigilia del lockdown con un cocktail di cocaina e hashish, in modica quantità detenuta illegalmente per uso personale! I quattro sono stati segnalati alla Prefettura di Mantova per i provvedimenti del caso.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.