MULTA DI 2.400 EURO AD UN BAR IN CENTRO AD ASOLA PER MISURE DI CONTENIMENTO COVID-19 NON RISPETTATE

ASOLA I Carabinieri della Stazione di Asola, che continuano incessantemente i controlli contro la diffusione del virus Covid-19, hanno segnalato un locale e sanzionato cinque avventori.

Erano le ore 19.00 circa, tipico orario da aperitivo, del 13 novembre quando i Carabinieri di Asola, durante l’espletamento di un mirato servizio di controllo del territorio, notavano che all’esterno di un Bar del centro abitato erano presenti cinque persone intente a consumare delle bevande come se nulla fosse e quindi “in barba” al rispetto delle normative vigenti ricadenti sui territori compresi nella “Zona Rossa”.

I militari hanno quindi contestato ai cinque avventori sanzioni per complessivi Euro 2.000, poiché non rispettavano l’obbligo di “non consumare sul posto”. Il titolare è stato altresì sanzionato con multa di euro 400 per aver servito da bere “sul posto” ai suoi clienti.

L’esercente è stato altresì segnalato alla Prefettura di Mantova per l’eventuale sospensione temporanea dell’attività.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.