L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE AGGIORNA IL BANDO PER LE FAMIGLIE IN DIFFICOLTÀ A CAUSA DELLA SITUAZIONE COVID-19

MARMIROLO – In seguito al DPCM del 3 novembre 2020 che ha istituito la zona rossa in tutta la Lombardia, l’amministrazione comunale di Marmirolo ha deciso di modificare il bando straordinario inizialmente pubblicato a fine settembre per sostenere le famiglie in difficoltà in seguito all’emergenza coronavirus, ovvero che hanno perso il lavoro o l’hanno ridotto e si trovano in una situazione di difficoltà per quel che riguarda il pagamento di utenze domestiche e spese scolastiche.

Le novità introdotte nel testo vanno in due direzioni: coinvolgere un numero maggiore di nuclei familiari ed estendere i contributi a un periodo più ampio, non più riferito alla situazione reddituale da marzo alla fine di agosto – come veniva espresso nella prima stesura del bando – bensì fino al 15 novembre 2020. L’importo del bonus (contributo o storno) sarà pertanto quantificato in base alla spesa documentata nel periodo dal 1° marzo 2020 al 15 novembre 2020, sia quella già sostenuta che quella non sostenuta, e questa è un’altra novità: in sostanza, potranno essere presentate domande anche per quelle utenze che ancora non sono state saldate, purché facenti riferimento al periodo indicato. L’ultima novità introdotta nel testo che è stato approvato martedì scorso in giunta comunale riguarda la possibilità, in caso di mancanza di uno dei requisiti richiesti, di ottenere una ulteriore valutazione da parte dell’assistente sociale che potrà stabilire se erogare comunque il contributo oppure no.

Resta invariato l’importo complessivo del bando, 26mila euro utilizzabili fino a esaurimento. L’entità massima del bonus è di 400,00 euro per le utenze domestiche (gas, luce, acqua, rifiuti) e di 500,00 euro per le spese scolastiche (acquisto di libri, materiale scolastico).

Le domande devono essere presentate in modalità cartacea presso l’ufficio Servizi Sociali del Comune di Marmirolo a partire dal 19 novembre 2020 ed è obbligatorio prendere appuntamento telefonando ai numeri 0376-298539, 0376-298541, 0376-298538 o 0376-288515 nei giorni di apertura dei servizi. Data l’emergenza sanitaria in corso, si rende obbligatorio che il cittadino si presenti all’appuntamento con il modulo di domanda (scaricabile dal sito del Comune oppure disponibile in municipio) già compilato e completo dei dati richiesti, oltre alle copie dei documenti richiesti nel testo del bando.

I requisiti per richiedere di partecipare al bando sono i seguenti: essere cittadini italiani, stranieri comunitari o cittadini stranieri extracomunitari in possesso di permesso di soggiorno da almeno un anno alla data di pubblicazione del bando; essere residenti nel Comune di Marmirolo da almeno un anno alla data di pubblicazione del bando; avere modificato la propria situazione reddituale a seguito dell’emergenza epidemiologica (es: ricoveri ospedalieri, perdita del lavoro, cassa integrazione, sospensione del lavoro autonomo, etc.); non essere beneficiari di altri sostegni continuativi di tipo pubblico quali: reddito di cittadinanza, pensione di cittadinanza in misura superiore ai 300 euro mensili; il reddito disponibile da marzo 2020 al 15 novembre 2020 non deve superare la quota pro capite di 6.375,00 euro complessivi del periodo sopracitato; disponibilità finanziaria del nucleo familiare, alla data della domanda, non superiore a 5.000,00 euro (giacenza sul conto corrente) esibendo il saldo del conto corrente alla data del 31 agosto 2020 dei componenti del nucleo.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.