MANTOVA – DROGA, SPACCIATORE TORNA IN CARCERE PER MANO DEI CARABINIERI

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Compagnia di Mantova hanno rintracciato e condotto in carcere M.Y., tunisino classe 99, senza fissa dimora, indagato per spaccio di sostanze stupefacenti.

Il giovane, già destinatario della misura cautelare del divieto di dimora nella Provincia di Mantova dal dicembre 2020, è stato in più circostanze, ben quattro, controllato dai Carabinieri in violazione del dispositivo del Giudice per le Indagini Preliminari di Mantova.

Le reiterate violazioni delle prescrizioni imposte, sintomatiche di un marcato disprezzo verso l’autorità, hanno quindi portato all’aggravamento della misura cautelare che è stata sostituita con la custodia in carcere.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.