CITTASLOW, ZIBELLO DI PARMA: TERRE LABORIOSE – TERRE D’ECCELLENZE A POLESINE


Domenica 26 settembre, nell’area del Bosco adiacente al porto fluviale di Polesine.

apiary-API BIODIVERSITA’ – POLESINE-ZIBELLODI PARMA

Terre laboriose – Terre d’eccellenze” tra biodiversità, sostenibilità ambientale, qualità della vita e rispetto delle tradizioni con attenzione alle api, piccole impollinatrici instancabili: è il titolo del convegno in programma domenica 26 settembre dalle 15.30 alle 17.45 nell’area adiacente al porto fluviale di Polesine, ai margini del caratteristico Bosco Fluviale (in caso di maltempo l’evento si svolge nella palestra comunale della scuola primaria in Polesine), organizzato dal Comune di Polesine Zibello, nell’ambito del weekend Cittaslow Sunday.

Nel fine settimana delle Cittaslow dove ogni municipalità aderente alla rete promuove e divulga i principi ispiratori del vivere slow, il focus dell’iniziativa di Polesine-Zibello, inserito nel più ampio progetto in corso “Puliamo il Po e puliremo il mondo”, sono le api e lo straordinario mondo che custodiscono da millenni: “Il convegno è un inizio di cantiere locale di sensibilizzazione alla salvaguardia delle preziose api, indicatori della biodiversità, della salubrità ambientale e della tutela della terra. Abbiamo bisogno delle api mai come in questo momento storico della vita del pianeta e dell’umanità. Le api ed il loro habitat sono importanti per il nostro sostentamento in quanto aiutano a impollinare la maggior parte dei raccolti che mangiamo e molti di quelli che nutrono gli animali da fattoria” spiega il Sindaco Massimo Spigaroli ideatore dell’evento.

Terre laboriose – Terre d’eccellenzesi apre, dunque, con il saluto del Sindaco Massimo Spigaroli. Seguiranno gli interventi dell’Assessora alla montagna, aree interne, programmazione territoriale, pari opportunità della Regione Emilia Romagna Barbara Lori, del Presidente Cittaslow Mauro Migliorini, Antonio Nicoletti responsabile Biodiversità Legambiente, Guido Pasi referente progetto Adrionet, Romeo Gualerzi presidente del Consorzio di tutela del Culatello di Zibello, Ferdinando Crespi dirigente scolastico IC di Busseto, Mauro Ferrari docente universitario esperto di botanica sociale ed ecologia delle migrazioni, Tiziano Rondinini apicoltore. Modera Massimo Spigaroli.

Porticciolo-Polesine Parmense (Castelli-Ducato)

Polesine-Zibello fa parte del circuito delle città del buon vivere “Cittaslow”:Per me, come per i colleghi Sindaci aderenti alla rete non sono parole, bensì un impegno quotidiano per promuovere le economie locali, salvaguardare il valore del territorio e le forme di produzione tradizionali”.

Al convegno sono stati invitati i rappresentanti delle istituzioni, del mondo della scuola, degli enti gestori del territorio, delle associazioni locali, agricole e ambientaliste, apicoltori, nonché il Consorzio del Parmigiano Reggiano e il Consorzio di Tutela del Culatello di Zibello, due dei prodotti di eccellenza che rendono unica la nostra terra. Il convegno si concluderà alle 18 con un assaggio di cucina gastro-fluviale alle e un giro in battello sul fiume Po per chi lo desidera.

Il Comune di Polesine-Zibello ringrazia Consorzio di Tutela del Culatello di Zibello, il Caseificio Eredi Censi Rino, il Caseificio Galli s.r.l., Pasticceria Giulia, Panificio Porcari & Mainardi s.n.c.,  Tomasetti Family Winery, Antica Corte Pallavicina. La cittadinanza e’ invitata a partecipare nel rispetto dei provvedimenti legati all’emergenza Covid-19.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.