LA NOTTE DELL’INNOMINATO, EROS PAGANI AL TEATRO SOCIALE DI MANTOVA, 9 NOVEMBRE

Dopo lo spettacolo d’inaugurazione, continua l’appuntamento con la stagione Mantova Teatro 2021-2022: Martedì 9 novembre 2021, alle ore 21:00, con “La notte dell’InnominatoEros Pagni porterà sul palco del Teatro Sociale di Mantova uno dei personaggi più tormentati dell’opera manzoniana.

Eros Pagani in una scena de LA NOTTE DELL’INNOMINATO

Diretto dalla regia di Daniele Salvo, Pagni darà corpo e voce a un dramma che, scavando nelle profondità dell’animo umano, indaga il rapporto tra tenebra e luce, malvagità e misericordia.

Ambientato in una notte senza fine, il racconto si svolge come un viaggio mentale nel quale tutti i protagonisti sono incerti e fragili, illuminati a sprazzi da bagliori di luce. L’Innominato, che si ritrova a fare i conti con la propria dannazione, grazie all’incontro con Lucia, personificazione della grazia e del bene, sperimenta la redenzione. Nelle sue celebri pagine, Alessandro Manzoni opera un vero e proprio esame delle emozioni umane, attraverso il lato più oscuro della mente di uno dei suoi personaggi più crudeli, che dalle profondità della dannazione cerca una via di redenzione, tanto da porci una domanda: “la misericordia può cambiare il cuore di un uomo?”

Eros Pagani in una scena de LA NOTTE DELL’INNOMINATO

LA NOTTE DELL’INNOMINATO

da Alessandro Manzoni

con Eros Pagni

e con Gianluigi Fogacci, Valentina Violo e Simone Ciampi

regia e adattamento di Daniele Salvo

produzione Centro Teatrale Bresciano e Teatro de Gli Incamminati

Eros Pagni, straordinario attore che vanta una prestigiosa carriera, oltre che teatrale, cinematografica (alcuni titoli: “Travolti da un insolito destino nell’azzurro mare di agosto” regia di Lina Wertmüller, “Profondo rosso” regia di Dario Argento, “Signore e signori, buonanotte” regia di Mario Monicelli, “Nestore, l’ultima corsa” regia di Alberto Sordi, “La cena” regia di Ettore Scola, con il quale vinse il Premio Nastro d’Argento), alla quale affianca l’attività di doppiatore (“Full metal jacket”, “Il gobbo di Notre-Dame”, “Kung-fu panda”, “Il nome della rosa”) con la sua classe darà forma alla ricerca drammaturgica manzoniana.

La forza recitativa fisica e vocale dei personaggi, insieme a una densità scenica suggestiva che si avvale della tecnologia di videoproiezione, condurrà gli spettatori attraverso la lotta titanica tra bene e male, tra luce e oscurità, per spiegare che a volte le anime sono perdute solo in apparenza.

Policy Prezzi

  • – Platea: € 30,00;
  • – I, II, III ordine di palchi: € 25,00;
  • – Loggia e loggione: € 15,00;
  • – Studenti superiori (loggia e loggione): € 10,00;
  • – Studenti e allievi Scuole teatro (palchi, loggia e loggione): € 15,00;
  • – Ridotto ass. in conv./Teatrinsieme: € 20,00 per palchi e € 25,00 per la platea;
  • – Abbonamento: € 180,00.

Biglietti in vendita

  • – online su Ticketone.it
  • – presso la biglietteria del Teatro Sociale di Mantova, P.zza Cavallotti 14/a – 46100 Mantova:
  •   Orari di apertura: Martedì dalle 10:00 alle 13:00, giovedì dalle 16:00 alle 19:00, sabato dalle 10:00 alle 13:00    
  •   Telefono 0376 1590869 – Mail boxofficemantova@gmail.com

Tutti i dettagli sulla stagione di prosa su http://www.mantovateatro.it

Il prossimo appuntamento della rassegna è LA VITA DAVANTI A SÉ con Silvio Orlando e con l’Ensemble dell’Orchestra Terra Madre, riduzione e regia di Silvio Orlando, produzione Cardellino Srl – il 24 novembre alle ore 21.00

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.