FESTIVITÀ DI NATALE: ECCO IL PROGRAMMA DEL CONSORZIO AGRITURISTICO MANTOVANO

La solidarietà è nell’anima del Consorzio Agrituristico Mantovano ed è un’attività continua. Data la profonda crisi economica e la pesante incertezza del  futuro, il Consorzio accentua per le festività di Natale le molteplici iniziative di solidarietà.

Inoltre, verrà potenziata la consegna a domicilio, oltre al mercoledì, le consegne sono effettuate anche il sabato mattina. Fra poco tempo, per rendere ancor più ecologico il servizio sarà utilizzato un furgone elettrico. Calendario 2022 dei mercati contadini, disponibile presso la sede del Consorzio e in distribuzione in tutti i mercati contadini.

Campagne acquisti etici

Oltre agli agrumi della legalità dell’associazione Sos Rosarno e delle cooperative aderenti a Libera Terra,  che da anni sono presenti presso il mercato contadino di Borgochiesanuova, presso la “dispensa contadina” e al mercato contadino di Borgo è disponibile anche il formaggio del  monastero trappista di Banja Luka (Bosnia).

E’ un formaggio  preparato  con latte intero di vacca ed è  lavorato a mano, è molto  rinomato e noto per il suo gusto  e per l’aroma specifico, aromi delicati e un certo grado di umidità. Questo gli dà la sensazione di essere  “immaturo” e sembra un formaggio giovane. In verità è proprio questa la sua particolarità, con un  tempo di lavorazione molto più lungo rispetto ad altri formaggi semiduri. Potremmo quasi dire che sembra un formaggio francese.

Viene preparato nel pieno rispetto dei parametri europei  nel caseificio del monastero benedettino di Banja Luka, località  bosniaca martoriata e mai pacificata.

Dopo un lungo periodo di chiusura il caseificio è stato riattivato grazie al contributo delle Caritas di Mantova, di Banja Luka e tedesche. E’ un presidio di dialogo interetnico e  interconfessionale,  di convivenza pacifica e di fiducia nel futuro economico di quelle terre. Per impedire che prevalgano i venti di guerra e che tante famiglie   siano costrette, ancora una volta,  ad emigrare. Le formaggelle della pace sono un contributo per un avvenire in cui non ci siano più guerre in quel territorio già martoriato e mai pacificato.

Mercati contadini

I mercati contadini sono di per sé luoghi di inclusione sociale, in cui si sta bene e si trovano prodotti genuini. Come ogni anno, nei mercati contadini della città, a Borgochiesanuova e sul Lungorio,  si svolgono molteplici iniziative di solidarietà. In particolare, venerdì  24 dicembre (giorno della Vigilia),  viene  organizzata una raccolta di beni alimentari, in collaborazione con la Croce Rossa di Mantova, da destinare alle persone in difficoltà.

Nei mercati, inoltre, sono proposti  i prodotti contadini del territorio, per sostenere l’agricoltura e la biodiversità locale. Beni alimentari genuini per preparare i menù delle feste.

I prodotti dei mercati contadini parlano del nostro territorio e delle nostre tradizioni, contribuiscono a consolidare l’economia locale e tutelano l’ambiente perché non provengono da lontano, non hanno dovuto percorrere migliaia di km.  

Quest’anno il Natale cade sabato 25 dicembre  e così pure anche  il primo dell’anno.

Per questo i  mercati contadini di Borgochiesanuova e del Lungorio di sabato 25 vengono anticipati al 24 ed i mercati della  città di Mantova, previsti per  sabato 1° gennaio vengono anticipati a martedì 28 dicembre  a Bogochiesanuova.

I mercati del 24 dicembre ed il mercato di Borgochiesanuova saranno animati con musiche di artisti di  strada e, a Borgochiesanuova, sono previsti  ciccioli caldi,  sin dal primo mattino.

Il mercato di Porto mantovano di domenica 26 dicembre, giorno di Santo Stefano, non si terrà, così come previsto dal regolamento comunale, così pure il mercato di sabato 25 dicembre ad Ostiglia.

In tutti i mercati continuerà, inoltre, la distribuzione gratuita di  calendari e borse di juta. 

I mercati contadini, inoltre, sono luoghi sicuri  perché, come sempre, viene data particolare attenzione all’osservanza delle norme di prevenzione del covid.

Calendario 2022 dei mercati contadini (IX edizione)

Come sempre il calendario presenta i santi del giorno, le principali festività religiose connesse al ciclo dei campi, i proverbi dialettali ispirati alla religiosità popolare e alla saggezza contadina,  le ricette della stagionalità, il programma delle iniziative del Consorzio durante tutto l’anno e le recensioni di libri sui diritti dei consumatori.

Ogni mese, infatti,  presenta la  recensione di libri d’inchiesta, fonte di informazioni culturali e alimentari particolarmente apprezzate dai partecipanti ai mercati contadini. 

I proverbi riportati nel calendario sono stati forniti  dal Museo Civico Polironiano di San Benedetto Po con cui il Consorzio collabora da  anni,  nel comune impegno per la promozione della cultura contadina.

Il calendario porta tutti i giorni nelle case cultura popolare e stagionalità ed  è corredato di numerose fotografie  del concorso fotografico “Campagne”,  che raccontano il lavoro agricolo, lo spazio rurale e l’enorme patrimonio paesaggistico .

Il calendario è disponibile presso la sede del Consorzio e viene  distribuito in tutti i mercati contadini.

Il pranzo di Babette negli agriturismi

Le prenotazioni per pranzi e cene in occasione delle prossime  festività di Natale e per l’ultimo dell’anno stanno andando bene. I mantovani non rinunciano al mangiar bene ma nel contempo viene prestata grande attenzione all’applicazione delle norme vigenti per la prevenzione del Covid.

In alcuni agriturismi mantovani è in corso un’encomiabile iniziativa di solidarietà.

In collaborazione con la Caritas vengono organizzati  pranzi solidali per persone  in  difficoltà e  questi appuntamenti si  replicheranno  anche  nei prossimi mesi perché la solidarietà  è un bene per tutti e non finisce con il Natale.

Dispensa contadina

I prodotti di molti degli  agriturismi mantovani si trovano La “dispensa contadina” che ha sede presso il Consorzio, in strada Chiesanuova, n° 8,  è in piena attività per la preparazione di cesti regalo che parlano del territorio perché racchiudono prodotti delle nostre campagne,  prodotti solidali come le formaggelle del monastero di Banja Luka  ed i dolci dell’associazione Libra della casa circondariale di Mantova.

La dispensa presenta un’ampia cantina con le migliori aziende vitivinicole mantovane ed una vasta scelta di mostarde prodotte dalle 50 aziende agricole della nostra provincia.

Questi sono prodotti unici, che non si trovano nel circuito della distribuzione commerciale.

I cesti possono essere composti scegliendo tra le numerose proposte presenti in dispensa.

Regalare prodotti contadini del nostro territorio  è una scelta rigenerante e di solidarietà oltre che un  sostegno all’economia locale.

Consegne a domicilio

I cesti regalo così come  i fattoria ed i prodotti solidali, possono essere consegnati anche a domicilio andando sul sito www.prodottoinfattoria.it

Il servizio di consegna della spesa a domicilio è stato potenziato, per cui, oltre al mercoledì, le consegne sono effettuate anche il sabato mattina. Fra poco tempo, per rendere ancor più ecologico il servizio sarà utilizzato un furgone elettrico.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.