LE CERAMICHE D’ARTE FAENTINE IN MOSTRA ALLA BIENNALE INTERNAZIONALE DI JINGDEZHEN IN CINA

Le ceramiche faentine, con le opere di trentadue artisti italiani, sono in mostra nel Padiglione Italia della prima Biennale Internazionale di Arte Ceramica di Jingdezhen, in Cina.

La mostra collettiva è intitolata “In bianco. La porcellana nella ceramica d’arte italiana contemporanea”. Faenza, città romagnola ad antica vocazione ceramica, è tra gli organizzatori della Biennale. Gemellata già da tempo con la città di Jingdezhen, ha intrapreso un percorso che l’ha portata, con le progettualità dell’Associazione Italiana Città della Ceramica (Aicc) da un lato e della Strada Europea della Ceramica dall’altro, a essere partner di questa importante manifestazione internazionale, che ha dato vita a questa mostra organizzata dal Museo Carlo Zauli e da Zhong Art International di Firenze.

Sono in esposizione, fino al 17 marzo, opere di numerosi artisti, tra cui Francesco Ardini, Silvia Celeste Calcagno, Chiara Camoni, Alberto Garutti, Fabrizio Lucchesi, Eva Marisaldi, Ornaghi & Prestinari, Mimmo Paladino, Andrea Salvatori, Italo Zuffi.

“Voglio complimentarmi con gli organizzatori, ina particolare col curatore Matteo Zauli, per questo progetto espositivo che racconta come la porcellana sia stata utilizzata in Italia e di come lo sia oggi, nell’ambito della nostra arte contemporanea- ha commentato l’assessore regionale alla Cultura, Mauro Felicori-. Una porcellana che viene percepita sempre di più come un materiale prezioso, molto amato dagli artisti, che ora hanno anche questo prestigioso palcoscenico per portare all’attenzione questi meravigliosi manufatti, nati spesso in collaborazione con grandi artigiani ceramisti”.
“E’ per me un motivo di grande orgoglio curare questa mostra perché sono nato e cresciuto nel mito della ceramica cinese e della porcellana di Jingdezhen, grazie agli insegnamenti di mio padre Carlo Zauli, che mi ha sempre detto che, nella ceramica d’arte, tutto nasce in Cina- spiega il curatore Matteo Zauli. I riferimenti con la ceramica cinese sono continui nella ceramica italiana e internazionale degli ultimi 800 anni”.

Gli artisti in mostra

Francesco Ardini; Marco Basta / Alessandro Di Pietro / Michele Gabriele / Andrea Romano / Jonathan Vivacqua; Lorenza Boisi; Chiara Camoni; David Casini; Diego Cibelli; Alberto Garutti; Eva Marisaldi; Ornaghi & Prestinari; Mimmo Paladino; Italo Zuffi.
Patrizio Bartoloni; Sandra Baruzzi; Giulia Bonora; Silvia Celeste Calcagno; Antonella Cimatti; Sara Dario; Mirco Denicolò; ELICA Studio – Carlo Pastore, Elisabetta Bovina; FOS Ceramiche; Alberto Gianfreda; Annalisa Guerri; Fabrizio Lucchesi; Georgia Matteini Palmerini; Simone Negri; Nero/Alessandro Neretti; Gabriele “mrCorto” Resmini & Luca “Pi” Pellegrino; Marta Palmieri; Fiorenza Pancino; POL Polloniato; Luce Raggi; Andrea Salvatori.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.