GONZAGA – DAI DOMICILIARI AL CARCERE PER RESISTENZA A PUBBLICO UFFICIALE

I Carabinieri della Stazione di Gonzaga, nell’ambito della loro attività di Polizia Giudiziaria e di controllo del territorio, hanno condotto in carcere un uomo indagato per resistenza a pubblico ufficiale su ordine della Procura della Repubblica di Mantova che ha chiesto ed ottenuto dal G.I.P. del locale Tribunale l’aggravamento per violazione da parte del soggetto delle prescrizioni della originaria misura cautelare degli arresti domiciliari date a garanzia delle esigenze cautelari, misura che era stata emessa su richiesta della Procura di Mantova.

La nuova più grave misura cautelare della custodia in carcere è motivata dalla violazione da parte del soggetto dell’orario di rientro a casa indicato dalla A.G. nella ordinanza cautelare.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.