VIDEOSORVEGLIANZA NEI PARCHI PUBBLICI: IL COMUNE PARTECIPA AL BANDO REGIONALE PER INSTALLARE 11 NUOVI OCCHI ELETTRONICI

MARMIROLO – La giunta comunale ha approvato durante la seduta di giovedì 14 aprile l’adesione al progetto di videosorveglianza nei parchi comunali co-finanziato da Regione Lombardia, e che prevede l’installazione di nuovi occhi elettronici in diversi punti del territorio, comprese delle aree facenti parte del Parco del Mincio.

Il bando prevede, nel caso di esito positivo, la co-partecipazione della Regione per l’80% del costo complessivo dell’opera e la parte restante (20%) a carico del Comune. Il progetto presentato da Marmirolo prevede una spesa complessiva pari a 49.862,01 euro, di cui 39.889,61 euro a carico di Regione Lombardia e i restanti 9.972,00 euro a carico del Comune con risorse proprie da inserire nel bilancio di previsione 2022/2023/2024.

Il progetto prevede l’implementazione dell’impianto di videosorveglianza del Comune di Marmirolo per le aree nei parchi comunali e del Parco del Mincio, con l’esigenza prioritaria di provvedere a migliorare la sicurezza urbana e dei cittadini. È stato redatto dalla Polizia Locale di Marmirolo e tiene conto anche delle segnalazioni giunte nei mesi passati da parte di cittadini e di altre forze di sicurezza quali i carabinieri

I sistemi di videosorveglianza, comprensivi di undici nuovi occhi elettronici, sono previsti nei seguenti parchi comunali:

  • via Di Vittorio (zona Area Feste-Birillistica, una telecamera);
  • Torre Civica di Marmirolo (due telecamere); via Storate (tre telecamere);
  • via Boldrini (una telecamera);
  • Area giochi Lungomincio di Pozzolo sul Mincio (quattro telecamere).

Inoltre verranno aggiornati i sistemi della centrale operativa della Polizia Locale che gestisce le telecamere in municipio e presso l’Ufficio Comunale di Pozzolo sul Mincio.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.