IL COMUNE DI SAN GIORGIO BIGARELLO CELEBRA LA GIORNATA DELLA LEGALITÀ: studenti insieme contro le mafie. Il 27 maggio proiezione del film ALLA LUCE DEL SOLE

Come ogni anno, il Comune di San Giorgio Bigarello intende commemorare le vittime di tutte le mafie celebrando la Giornata della Legalità coinvolgendo le scuole del territorio e proponendo a tutti i cittadini la visione di un film sulla vicende legate alla morte di don Pino Puglisi.

Durante la mattinata del 23 maggio, data simbolo della ricorrenza della strage di Capaci, presso l’Albero della Legalità di piazza Giotto l’amministrazione comunale e i Ragazzi del Consiglio d’Istituto incontreranno la Croce Rossa, il presidente dell’Associazione Il Delfino APS, il Comandante del Corpo Intercomunale  di Polizia Locale “Mantova Nord” e il Comandante dell’Arma dei Carabinieri della Stazione di San Giorgio Bigarello.

Presente anche la Dirigente Scolastica Monica Carta e l’avvocato Maddalena Grassi che, con alcune classi delle scuole secondarie di primo grado ha svolto un progetto incentrato proprio sulle tematiche della legalità, inserito nel piano diritto allo studio di quest’anno.

I lavori realizzati dai ragazzi, frutto del lavoro svolto in classe con l’avvocato Grassi, saranno esposti nei pressi dell’albero simbolo della legalità a San Giorgio Bigarello.

La mattinata poi proseguirà, oltre che con dei momenti di commemorazione e di riflessione, con la consegna dei fondi raccolti dall’Istituto Comprensivo alla Croce Rossa.

Precisa l’Assessore all’Istruzione Patrizia Modena: “Per il secondo anno la Scuola e l’Amministrazione Comunale insieme a ricordare – attraverso le parole del giudice Falcone:“ Gli uomini passano, le idee restano, restano le loro tensioni morali e continueranno a camminare sulle gambe di altri uomini” – l’impegno di chi si è battuto per la legalità. I ragazzi si sono confrontati proprio sul significato della parola “legalità” attraverso la lettura e l’interpretazione dei comportamenti della vita quotidiana. Legalità e impegno civico è un connubio molto stretto e l’azione dei ragazzi rivolta al sostegno della popolazione ucraina è una testimonianza preziosa.”

Per tutti i cittadini sarà proposta invece la visione del film “Alla luce del sole” che sarà proiettato il 27 maggio alle ore 21.00 nell’Auditorium del Centro Culturale di via Frida Kahlo. La pellicola presenta la vera storia di don Pino Puglisi, il parroco assassinato nel 1993 dalla mafia nel quartiere di Brancaccio a Palermo perché coraggiosamente combatté contro la mafia, contro la mancanza di giustizia e contro ogni forma di prevaricazione, per il bene dei bambini palermitani e, più in generale con il suo esempio, per il bene del nostro paese e per le generazioni future. L’evento è organizzato con la collaborazione di ANSPI Oratorio Oasi.

“Don Pino Puglisi ha promosso – dichiara Daniela Sogliani Assessore alla Cultura e all’Educazione alla Legalità – molte iniziative rivolte ai giovani del suo quartiere fornendo loro luoghi di incontro, di studio, di gioco, con l’obiettivo principale di trasmettere valori sani di fratellanza e di rispetto della legalità. Per questo abbiamo scelto di presentare la pellicola che presenta la sua vita, un esempio per le nuove generazioni ma anche per chi amministra il territorio. La giornata della legalità è soprattutto dedicata ai più giovani perché è un vero valore, bene comune della nostra società che permette il pieno sviluppo della persona. Lo strumento che abbiamo a disposizione per combattere il pericolo del disimpegno e l’illegalità è certamente la cultura: solo in un contesto dove cresce la cultura si formano nuove idee e si trasmettono conoscenze, attitudini e competenze”.

La prenotazione per la visione del film si effettua inviando un messaggio Whatsapp (entro le ore 13.00 del 26 maggio) al numero 331 2643672 specificando nome, cognome, numero di persone partecipanti e titolo dell’evento. La serata si svolgerà nel rispetto della normativa anti-covid-19 vigente.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.