INAUGURATO IL NUOVO CAMPO SPORTIVO “MANIFORTI” DI MEDESANO. BONACCINI: “Dalla Regione un investimento senza precedenti nell’impiantistica sportiva”

L’intervento rientra nel Piano regionale che finora ha portato al sostegno a oltre 160 progetti in altrettanti comuni in tutte le province: 23 in quella di Parma. Dalla Regione un contributo di 150mila euro. Il sindaco Giovanelli: “Opera attesa che guarda ai giovani”

Inaugurazione campo sportivo Medesano (PR)

Completamente rinnovato. Più bello e più grande. Casa della squadra di calcio locale, per allenamenti e partite, l’impianto sarà a disposizione dei cittadini, a partire dai giovani, della comunità locale e del territorio.

È il campo sportivo comunale ‘Ivo Maniforti’ di Medesano, in provincia di Parma, inaugurato sabato 4 giugno dopo l’intervento di riqualificazione cui ha contribuito anche la Regione Emilia-Romagna.

L’area, divenuta polifunzionale, oltre ai tre campi da calcio – uno in erba omologato per la promozione, uno sempre in erba per gli allenamenti e uno totalmente nuovo in sintetico omologato per la prima categoria -, comprende una tensostruttura per il calcio a 5 e un campo all’aperto in erba sintetica che può essere utilizzato sia per il calcio a 5 che per il tennis.

Insieme ai campi da gioco, la riqualificazione ha riguardato anche la realizzazione di nuove tribune, la biglietteria, i nuovi servizi igienici per il pubblico, la nuova club house e la pavimentazione dei vialetti di accesso all’impianto. 

La ristrutturazione ha comportato la spesa di circa 650mila euro, compreso lo stanziamento di 150mila euro da parte della Regione Emilia-Romagna nell’ambito del Piano regionale di riqualificazione dell’impiantistica sportiva.

All’inaugurazione, insieme al sindaco Michele Giovanelli, era presente anche il presidente della Regione, Stefano Bonaccini, che afferma: “Non solo i grandi eventi nazionali e internazionali, dalla Formula 1 alla MotoGP, dalle finali di Nation League di volley alla Coppa Davis a settembre, ma proprio il sostegno allo sport di base e l’investimento senza precedenti che abbiamo fatto sull’impiantistica sportiva ci permettono davvero di parlare di Emilia-Romagna Sport Valley. Strada che intendiamo continuare a percorrere, visto che stiamo per finanziare nuovi interventi proposti dai Comuni: palestre, piscine, palazzetti, spazi all’aperto. Oltre all’impegno per sostenere associazioni e società sportive, anche con progetti nelle scuole. Un settore, quello dello sport, per noi fondamentale: per i valori che diffonde e per la valorizzazione e attrattività turistica dei nostri territori”. 

“Ringraziamo la Regione Emilia-Romagna per il suo contributo- dice il sindaco Giovanelli-, che è stato il punto di partenza per realizzare un’opera a lungo attesa in paese. La nuova area sportiva, già in funzione, permetterà a 300 giovani, dai ragazzi della scuola calcio agli atleti della prima squadra della SSD Futura Fornovo Medesano, di allenarsi e competere in un impianto finalmente all’altezza delle loro aspirazioni. Si tratta di un investimento sui giovani, sull’educazione e sul rispetto degli altri che avrà ricadute importanti per Medesano”. 

L’intervento rientra appunto nel Piano regionale per l’impiantistica sportiva: 23 quelli sostenuti in provincia di Parma, per un contributo regionale di circa 5 milioni di euro e un investimento complessivo di 9,3 milioni.

Nel suo complessofinora ha visto lo stanziamento da parte della Regione di oltre 43 milioni di euro, col sostegno a 160 progetti in altrettanti Comuni in tutte le province dell’Emilia-Romagna, generando un investimento complessivo superiore ai 100 milioni di euro.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.