ESTATE A PALAZZO TE: GLI SPETTACOLI E LA SCUOLA: sono aperte le iscrizioni ai corsi di settembre

Da sabato 9 luglio iniziano gli spettacoli estivi a Palazzo Te e sono già attive le iscrizione ai due corsi della Scuola di sempre Palazzo Te che si svolgeranno nel mese di settembre: Conservazione Digitale e Patrimonio e pratiche in dialogo.

Performance Il pranzo del silenzio

Sabato 9 luglio ore 19.30 | Palazzo Te, Loggia di Davide e Giardino dell’Esedra

Legato al tema dell’Arte di Vivere, la performance di danza, a cura della  Compagnia Sisina Augusta e di Aporie, porta in scena lo sfarzo della convivialità principesca dal Rinascimento al Settecento: i segreti del convito, la tavola imbandita, la teatralità degli arredi, le tovaglierie, i vasellami, i riti del sedersi e del conversare, le vesti e le luci, la musica, la poesia e i colori. In un percorso quasi incantato, nell’atmosfera splendida e scenografica del banchetto, emerge quanto fosse importante per i grandi del tempo affidare alla tavola, nelle sue molteplici interpretazioni, il messaggio della propria grandezza e magnificenza, della propria superiorità culturale.

Ingresso gratuito con Supercard Cultura o biglietto del museo, senza prenotazioni fino a esaurimento posti disponibili.

Performance Il manuale di un seduttore

Giovedì 14 luglio ore 19.30 | Palazzo Te

La performance, a cura di COD Danza e Olmo Patrizi, rappresenta il tema della seduzione: il seduttore guarda alla vita come fa il guerriero. Non improvvisa, non lascia nulla al caso, pianifica ed elabora strategie, puntando sul punto debole della vittima. Ciò che seduce è lo sforzo che serve per conquistare. Lasciare tutto al caso significa non prendere sul serio l’amore. La seduzione è duttile, come la vita stessa. È una forma di inganno, ma gli esseri umani vogliono essere traviati, vogliono essere sedotti. Se così non fosse il seduttore non avrebbe a disposizione tante vittime.

Per partecipare all’evento è richiesto un dress code elegante.

Ingresso gratuito con Supercard Cultura o biglietto del museo, senza prenotazioni fino a esaurimento posti disponibili.

Per informazioni sugli altri spettacoli a Palazzo Te visita la pagina Public Program Arte di Vivere.

Scuola di Palazzo Te: Conservazione Digitale
Sono aperte le iscrizioni ai corsi di settembre. Iscriviti subito cliccando qui!

Sei appassionato di tecnologie digitali? Factum Foundation, ARCHiVe e Fondazione Palazzo Te propongono un workshop di formazione alle nuove tecnologie digitali come strumento di conservazione, studio e divulgazione del patrimonio culturale. I partecipanti verranno introdotti ai principi pratici e teorici della conservazione digitale grazie a un team multidisciplinare, con lo scopo di pianificare e realizzare un vero progetto di digitalizzazione a Palazzo Te. Verranno utilizzati diversi sistemi di scansione 2D e 3D per catturare le geometrie, la superficie e i colori di una selezione di spazi ed elementi decorativi, producendo un archivio di dati che vuole diventare una risorsa inestimabile per la ricerca in ambito storico-artistico, il restauro virtuale o anche la ri-materializzazione a fini espositivi.

Il workshop, destinato a massimo 12 partecipanti, avrà una durata complessiva di 5 giorni dal 12 al 16 settembre 2022.

Scuola di Palazzo Te: Patrimonio e pratiche in dialogo
Sono aperte le iscrizioni ai corsi di settembre – Iscriviti subito cliccando qui!

Cerchi un’opportunità di “fare arte” con un grande artista? Il workshop condotto da Stefano Arienti, uno tra i più importanti e significativi artisti contemporanei italiani, e da Lino Reduzzi, artigiano vetraio e mosaicista ed esperto restauratore, è l’occasione che fa per te. Stefano Arienti condividerà lo sviluppo e l’utilizzo di alcune delle sue tecniche di lavoro, ponendo particolare attenzione ai metodi di elaborazione, trasformazione e traduzione delle immagini, quali, ad esempio, graffi e strappi, ma anche l’utilizzo stratificato del pongo. Lino Reduzzi guiderà il gruppo a padroneggiare le tecniche di intonacatura, affresco e stucco lucido: forme espressive antiche la cui trasmissione è sempre meno diffusa.

Il workshop, destinato a massimo 15 partecipanti, si terrà per un periodo di 7 giorni dal 20 al 26 settembre 2022.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.