AL TEATRO SOCIALE LO SPETTACOLO “L’ULTIMA ESTATE. FALCONE E BORSELLINO 30 ANNI DOPO”

All’interno della ricca rassegna di incontri ed iniziative “Raccontiamoci le mafie”, domenica 2 ottobre, alle 21, nel Teatro Sociale di Mantova si terrà lo spettacolo a cura del Teatro Metastasio di Prato “L’ultima estate. Falcone e Borsellino 30 anni dopo”. Testo di Claudio Fava, regia di Chiara Callegari.

Porteranno un saluto l’assessore alla Legalità del Comune di Mantova Alessandra Riccadonna e il vicepresidente nazionale di Avviso Pubblico Nicola Leoni.

L’ingresso è libero e gratuito fino ad esaurimento posti (è consigliabile la prenotazione. Tel. 0376338477- 503-568; email osservatoriolegalita@comune.mantova.it).

Lo spettacolo teatrale, che viene messo in scena nel trentesimo anniversario delle stragi di Capaci e di Via D’Amelio, vuole ripercorrere gli ultimi mesi di vita dei due magistrati palermitani. “Il diario civile di due uomini, non di due eroi” spiegano gli organizzatori.

L’evento è realizzato grazie al contributo del Comune di Mantova e si svolge nell’ambito dell’ottava edizione della rassegna “Raccontiamoci le mafie” organizzata dal Comune di Gazoldo degli Ippoliti in collaborazione con Avviso Pubblico.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.