MANTOVA NELLA RETE DELLE CITTÀ CONTRO LA PENA DI MORTE

La Giunta di Mantova mercoledì 9 novembre ha deciso di aderire anche per il 2022 alla rete delle “Città per la Vita/ Città contro la pena di Morte” – “Cities for life/Cities against the Death Penalty” indicando come referente alla Comunità di Sant’Egidio l’assessora Alessandra Riccadonna.

“Aderendo a Cities for Life  – spiega l’assessora – vogliamo sottolineare come sia ancora necessario e importante informare la cittadinanza sul tema della pena di morte, pratica ancora troppo utilizzata, e creare momenti di sensibilizzazione e iniziative pubbliche gratuite per l’abolizione della stessa e per la rinuncia a tutte le forme di violenza “.

In tale ambito e all’interno del Festival dei Diritti che quest’anno ha come tema la Speranza, Amnesty International affiancato dal Comune di Mantova proporrà una mostra fotografica alla Loggia del Grano dal 20 al 30 novembre dal titolo “La Camera Scusa” con protagonisti 13 attrici e attori.

L’inaugurazione è prevista il 20 novembre alle 15:30 con la partecipazione dell’Accademia Teatrale Campogalliani impegnata in un reading.

Mercoledì 30 novembre, in occasione della 21° Edizione della Giornata Internazionale “Città per la Vita/ Città contro la pena di Morte” verrà invece proiettato il film “Il male non esiste” di Mohammad Rasoulof presso il Cinema del Carbone alle 21.15. Tale pellicola sarà inoltre proposta anche alle scuole.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.