ASSOCIAZIONE POSTUMIA: UN FINE SETTIMANA INTENSO E RICCO DI APPUNTAMENTI

Un intenso fine-settimana di novembre, si prospetta presso l’Associazione Postumia di Gazoldo degli Ippoliti.

Si inizia sabato 26 alle ore 10:00 con il convegno di concerto con gli Amici di Palazzo Te, per rendere omaggio all’illustre intellettuale e docente che fu Noris Zuccoli, ad un anno dalla scomparsa; la presentazione del nuovissimo numero della rivista Postumia (33 anni di vita, più di cento volumi…per non parlare dei “quaderni” monotematici) è un altro segno della freschezza che essa sa esprimere, in un costante dialogo col territorio.

Castello, casa, chiesa, piazza. Quattro elementi, tre edilizi ed uno urbanistico, segnalatori e significativi del vivere in gruppo, in società, in centri via via costruiti. Centri piccoli, medi, grandi; ovvero le nostre città, i nostri paesi, i nostri borghi…

NORIS ZUCCOLI – un grande amico di Postumia – commenta Nanni Rossi, direttore di Postumia – ci teneva molto a sviluppare, ad approfondire questi argomenti, per far capire al colto ed all’inclito che non si può vivere da indifferenti il proprio territorio, che è necessario sviluppare i sensi del gusto e ad essi dedicare uno scampolo del nostro tempo. È quel che faremo nella giornata di sabato con degli amici (di Noris e nostri) straordinari, non solo per competenze e qualifiche, ma per la voglia che conservano di alzare il tiro
verso l’orizzonte e di trasmetterlo generosamente…
“.

Il direttore Roberto Navarrini la terrà a battesimo domenica 27 nel corso dell’assemblea dell’associazione, che è anche chiamata a declinare i suoi propositi per il nuovo anno, con il seguente ordine del giorno:

  • approvazione del nuovo statuto dell’associazione di promozione sociale POSTUMIA – APS
  • relazione programmatica e indirizzi di attività e di progetto per l’anno 2023
  • apertura del tesseramento per l’anno 2023

Spiega Nanni Rossi, direttore artistico di Postumia – “SAMANTA CHIEFFALLO, al termine dell’assemblea, ci accompagnerà musicalmente al pianoforte con la consueta bravura e simpatia introducendo alla presentazione che ROBERTO NAVARRINI farà del nuovissimo numero della rivista Postumia (anno 33/ 2–3), insieme agli autori degli eccellenti contributi presenti nella rivista, della quale abbiamo il piacere e l’orgoglio di qui riprodurre l’indice e la copertina”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.